Ecco come il miele non ti fa venire i brufoli: “pazzesco”. FOTO

Sono davvero tante e diverse le proprietà del miele che, oltre ad essere un ottimo e valido sostituto naturale dello zucchero, è anche un alleato di bellezza dalle virtù portentose. Alimento naturale al 100%, prodotto dell’operosità delle api, esso risulta ottimo per addolcire cibi e bevande ma è anche Idratante, energizzante, anti-acne e molto altro ancora.

Grazie alla sua proprietà igroscopica (cioè alla capacità di assorbire e di trattenere l’acqua), il miele è un ottimo idratante che nutre la pelle in profondità. Al fine di sfruttare al meglio tale caratteristica si può scaldare un po’ di miele a bagnomaria e spalmarne due cucchiaini sulla pelle del viso, come se fosse una normale crema idratante.

Oltre a questo, il miele si comporta da vero e proprio scudo a servizio della pelle proteggendola dalle aggressioni degli agenti atmosferici e da molti pericolosi microrganismi. Come il miele si possono togliere le cellule morte restituendo alla pelle la luminosità e la buona salute, quindi non c’è niente di meglio che uno scrub. Mescolando del miele con dello zucchero di canna, del bicarbonato e del limone si otterrà un molto valido e naturale ed efficace.

Il miele, grazie alle sostanze antiossidanti che contiene abbondantemente, si dimostra un ottimo anti-age per contrastare l’azione dei radicali liberi e il processo di invecchiamento della pelle e dei tessuti. Ma andando adesso al punto dell’articolo parlando del rapporto che c’è tra miele e acne.

Complice la sua azione antinfiammatoria e antibatterica, il miele riesce perfettamente a tenere “alla larga” gli agenti esterni che sono responsabili dell’acne, e può quindi essere utilizzato quindi per contrastare la comparsa di brufoli e punti neri. Anche per la pelle acneica certi tipi di mieli grezzi risultano essere un ottimo emolliente senza appesantire (dato che non contiene grassi).

In questi casi, quindi, il miele può essere utilissimo come ottimo rimedio naturale nella lotta contro i brufoli, ma può essere utilizzato perfino in casi di pelle grassa nella preparazione di maschere purificanti per la cura del nostro viso.