Quanto vale Shiba Inu oggi? La risposta lascia senza parole

Shiba Inu (SHIB) è una criptovaluta decentralizzata che è stata creata nel 2020 da una persona anonima, sotto lo pseudonimo Ryoshi. Il token SHIB è un token ERC-20 che è basato su Ethereum ed è creato come concorrente diretto di Dogecoin; esso non supporta gli smart contract e non è garantito da nessun asset. Tuttavia, può comunque essere trasferito da un utente all’altro.

Cosa da notare è che si tratta di una valuta virtuale che, a differenza delle altre, è nata assolutamente per gioco.
SHIB è inoltre una delle tante criptovalute a tema canino e tuttavia, a differenza di Dogecoin, essa sta costruendo un intero ecosistema attorno a sé chiamato ShibaSwap che attualmente è composto da due token: LEASH e BONE.

LEASH era originariamente un token con offerta elastica ma recentemente gli sviluppatori hanno rimosso la funzione rebase al fine di aumentare il suo potenziale. Ha un’offerta totale di 107.646 token, con diversi incentivi e ricompense offerti su ShibaSwap.
BONE è invece un governance token che consente alla ShibArmy di votare sulle prossime proposte per il progetto più recente, Doggy DAO e BONE ha un’offerta totale di 250.000 token.

Ma quanto vale oggi questa criptovaluta Shiba Inu?

Attualmente, il valore di Shiba Inu, equivale ad appena qualche millesimo di centesimo di dollaro ma nonostante ciò, la capitalizzazione di mercato equivale alla bella cifra di 4,8 miliardi e sempre più gente sta iniziando ad investire su di essa.

E’ comunque certo che non si tratta di una cripto che arriverà ad avere le cifre del Bitcoin, anche perché nessun’altra presente sul mercato si avvicina neanche solo minimamente al valore di un solo elemento ma è sempre in continua crescita riuscendo a farsi valere. In questo momento, per esempio, il valore di un singolo BTC equivale alla cifra di 16.435 euro ma nei prossimi mesi si parla di una crescita del 163% il che è davvero una notizia spaziale per tutti coloro che stanno pensando di acquistare adesso.