Il 4G di Wind finalmente disponibile ai clienti della sorella 3 Italia. Si completa in queste ore l’ apertura del roaming nazionale per i clienti dell’ H3G oggi inglobata nella nuova Wind Tre, primo gestore mobile italiano.

Wind in 4G
Il 4G di Wind accessibile anche ai clienti di 3 Italia. Si completa il processo di apertura del roaming nazionale. Un passo importante nel processo di fusione tra Wind e 3.

Grazie al processo d’ integrazione delle reti, Wind Tre spa, sotto la guida del nuovo amministratore delegato Jeffrey Hedberg (che ha sostituito circa un mese fa l’ uscente Maximo Ibarra) promette di diventare l’ operatore leader nello sviluppo digitale del Paese grazie alle nuove tecnologie 4G e alle prossime 5G.

Eppure al momento Wind Tre deve superare un gap sensibile con i competitor Tim e Vodafone. Dal punto di vista dell’ LTE, l’ agognato network parity è ancora un miraggio.

Roaming Nazionale Wind in 4G per i clienti 3 Italia

Intanto però l’ apertura del roaming 4G segna un ulteriore tappa nello sviluppo e nella costruzione della nuova rete unica ultra veloce. Ora i clienti 3 potranno utilizzare a pieno la rete arancione, fruendo dell’ ultima tecnologia finora esclusa dal piano d’ integrazione.

Prosegue nel frattempo il trasferimento di risorse e postazioni da Wind Tre a Iliad Italia. Saranno circa 5000 le antenne per la telefonia mobile che la joint venture dovrà cedere al nuovo entrante nel mercato della telefonia mobile.

E’ già in corso la dismissione di alcuni node b “doppioni” che serviranno a Iliad come base per la sua copertura diretta. Un’ eredità importante che ovviamente non sarà sufficiente a coprire l’ intero Paese da subito. Nel resto del territorio italiano, il quarto gestore Iliad utilizzerà il favorevole accordo di roaming nazionale con Wind Tre.

3Italia e il 4G di Wind. Problemi per alcuni clienti

Come riportato dallo Speciale di UpGo.news, in queste prime ore, molti clienti registrano problemi nell’ utilizzo del 4G di Wind. La rete al momento è spesso inaccessibile se non attraverso le forzature manuali della ricerca rete.

Inoltre, il 4G di Wind, che da oggi si fa carico anche delle circa 10 milioni di sim di 3, rischia in alcune zone densate abitate la saturazione. Nei prossimi giorni anche noi di 4fan.it effettueremo dei test di rete, per verificare le effettive problematiche del 4G arancione. Tecnologia nella quale Wind ha storicamente un divario importante rispetto a Tim e Vodafone.

Lascia un commento

avatar