Altroconsumo: Iliad la rete più lenta

Altroconsumo pubblica la classifica delle reti mobili italiane. Iliad fanalino di coda appena dietro a Wind Tre. Vodafone si conferma leader in prestazioni con una velocità che supera di tre volte quella del quarto operatore mobile. Cosa ne pensate di questa nuova classifica? Prima di farvi vedere i dati raccolti da Altroconsumo, vogliamo invitarvi ancora una volta a restare in contatto con noi e con tutte le notizie dal mondo di Iliad grazie al nostro Canale Telegram dedicato. Ma ecco le ultime, interessanti, rilevazioni di Altroconsumo sulle velocità di connessione, che sicuramente faranno discutere i membri del nostro Iliad Fan Group su Facebook.

Iliad ultima velocità
Fa discutere la ricerca effettuata da Altroconsumo sulla velocità dei quattro operatori mobili italiani. Iliad è davvero la più lenta? Ma come vengono raccolti questi dati?

C’ è da fidarsi dei dati di Altroconsumo?

Chiariamo subito la metodologia utilizzata da Altroconsumo. L’associazione ha utilizzato un criterio, in termini statistici, certamente non troppo preciso. I dati sono stati infatti raccolti attraverso l’applicazione gratuita CheBanda. L’app CheBanda è prodotta dalla stessa associazione e come abbiamo spesso ripetuto, esattamente come tutti gli altri speed test presenti sul mercato, non tiene in considerazione moltissime variabili rischiando quindi di restituire un dato estremamente relativo.

Le rilevazioni effettuate per misurare la velocità dei quattro operatori non tengono conto, ad esempio, del telefonino utilizzato dagli utenti possessori dell’app. Un dato, quello del device impiegato nella rilevazione, che potrebbe influire molto sul risultato finale, alterando i risultati.

Ma chiarita la discutibile metodologia d’analisi, andiamo avanti guardando insieme gli esiti pubblicati da Altroconsumo:

Prima in classifica Vodafone, con quasi 28mbps di velocità in download. Segue Tim a 24.

I due veterani della telefonia distaccano sensibilmente Wind Tre e Iliad.

Wind Tre si aggirerebbe attorno agli 11mbps in download, mentre Iliad avrebbe un dato di pochissimo inferiore: 10.3. Ricordiamo, chi ci segue abitualmente lo sa bene, che Wind Tre ed Iliad al momento utilizzano di fatto le medesime antenne per coprire il territorio. Ciononostante è possibile che vi siano differenze tra le due compagnie, visto che gran parte del core network è comunque autonomo e separato.

Abbiamo già affrontato la questione qualche mese fa, quando sempre qui su 4fan.it ci siamo chiesti: è possibile che Iliad prenda meglio di Wind Tre? Se lo avete perso, leggete anche quel nostro articolo.

Chiarito ciò, sicuramente è forte l’attesa tra i clienti Iliad per le implementazioni di rete, previste già nei primi mesi del 2019 che consentiranno all’operatore di rendersi maggiormente indipendente dalle infrastrutture, evidentemente non troppo performanti, di Wind Tre. In un recente nostro sondaggio, che abbiamo pubblicato qui, ben il 79% dei votanti ha indicato la rete come elemento prioritario sul quale investire in questo 2019.

Probabile, come già detto, che Iliad parta con le accensione della aree urbane di Roma e Milano, dove le installazioni autonome di Iliad sono già molte. In questo modo, per il quarto operatore, sarà possibile aumentare le proprie prestazioni, evitando gli “ingorghi” proprio nelle aree più densamente popolate.

Ma per seguire, anche nell’anno nuovo, tutte le notizie su Iliad, vi invitiamo a continuare a seguirci qui su 4fan.it, la prima community italiana dedicata al quarto gestore. Per oggi è tutto.

Classifica velocità gestori italiani
La classifica delle velocità registrate con i quattro gestori mobili italiani, secondo Altroconsumo.