I conti di Tim, Vodafone e del nuovo colosso Wind Tre saranno mesi presto sotto pressione da Iliad, il nuovo quarto operatore mobile che si appresta al debutto nel nostro Paese.

Iliad Telecom conti Tim, Wind, Vodafone, 3
Conti in difficoltà per Tim, Vodafone e Wind Tre. E’ la previsione di Moody’s sulla rivoluzione Iliad Italia.

A rivelarlo è l’ agenzia di rating Moody’s che pubblica una prima veloce previsione di quello che sarà il mercato della telefonia mobile nei prossimi mesi. Nonostante i vertici delle telco italiane si dicano sereni per l’ arrivo del nuovo concorrente, Moody’s prevede mesi, se non anni, di difficoltà, nonostante le casse abbastanza gonfie delle compagnie telefoniche.

Sempre secondo Moody’s in realtà, il settore nel quale si avrà maggior crescita economica sarà la telefonia fissa. Dopo anni di rapida e violenta contrazione, il fisso, ormai quasi sparito dai bilanci delle telco, tornerà a crescere in maniera importante.

Mentre sul mobile assisteremo quindi ad un nuovo livellamento verso il basso delle tariffe, sul fisso gli operatori potranno permettersi di massimizzare gli utili, grazie alle nuove richieste di ultra broadband e alla necessità di veicolare su rete grandi quantità di contenuti video.

Insomma, in Italia i soldi veri si faranno con la fibra. Perché sul mobile, quando arriverà Xavier Niel e la sua Free Mobile italiana, si dovrà ragionare su margini ridottissimi. L’ obiettivo di Niel, lo ricordiamo, è quelli di acquisire in pochi mesi un 10-15% del mercato italiano.

E per farlo adotterà probabilmente la stessa strategia testata in Francia: tariffe super low cost e distribuzione rapida e disintermediata di contratti, sim e telefonini.

Come noi di 4fan.it vi stiamo raccontando, anche i gestori tradizionali stanno cercando di mettere i piedi in questo settore tutto nuovo del no frills a basso costo, inventando ex novo brand che dovranno più direttamente sfidare Iliad Italia. Tra tutti, è già presente sul mercato Kena Mobile.

Ma nei prossimi mesi, probabilmente alla fine dell’ estate, anche Vodafone presenterà un’ iniziativa simile, dal nome provvisorio di VEI. Questo brand della telefonia ha già ricevuto dal Ministero l’ autorizzazione ad operare sul mercato della telefonia mobile e sono in corso i test tecnici per la mobile number portability.

VEI e Kena Mobile si occuperanno di frenare l’ ondata di Iliad e di smentire, almeno in parte, le previsioni dell’ agenzia Moody’s che vede un 2018 con bilanci in difficoltà.

Fonte: UpGo.news e IlSole24Ore

Lascia un commento

avatar