Home » Altri Gestori Mobili » Condividere un abbonamento Dazn. Come risparmiare con Dazn

Condividere un abbonamento Dazn. Come risparmiare con Dazn

condivisione account Dazn

In Italia è rivoluzione fibra grazie allo streaming di Dazn e di tutta la Serie A. Una notizia che abbiamo già trattato cercando di andare a scandagliare le differenze sostanziali tra le offerte Dazn e tra quelle TIM+Dazn. L’ex monopolista ha infatti stretto un’alleanza molto solida con il gigante del calcio via internet e sta cercando di imporsi come “il gestore telefonico della Serie A”. Ma è veramente così? In realtà, come abbiamo spiegato in altre occasioni, non c’è alcuna via preferenziale nel vedere Dazn via TIM piuttosto che via Fastweb, via WindTre o, in futuro, con Iliad Fibra. Dazn può essere guardato da qualsiasi operatore e, secondo noi, l’offerta confezionata da Tim non è nemmeno troppo vantaggiosa. Ma allora per risparmiare sul costo mensile dell’abbonamento è possibile condividere il singolo account Dazn con un amico? È quello che ci siamo chiesti nel post di oggi qui su 4Fan.it. Facciamo chiarezza.

Quante persone possono usare un unico abbonamento Dazn? Perché Dazn si può condividere solo tra famigliari? Quali dispositivi sono compatibili? In tanti si stanno chiedendo se sia possibile condividere un abbonamento a Dazn con amici e parenti. È lecito? Cosa dicono i termini e condizioni del servizio Dazn?

Guarda come abbonarsi online a Dazn nel post speciale di 4Fan.it

Banner Iliad 120 Giga

 

Abbonamento condiviso Dazn

Con DAZN è possibile vedere comodamente da casa tutti gli eventi di Serie A, dell’Europa League, del MotoGP, della Boxe Golden Boy e molti altri ancora. Tutti i programmi di DAZN possono essere visionati da una smart tv, da un computer, da una consolle per videogiochi, da un tablet e grazie all’utilizzo di dispositivi Chromecast da qualsiasi apparecchio televisivo dotato d’ingresso HDMI. Il prezzo di un abbonamento mensile DAZN è di euro 29,99 e non sono previsti vincoli contrattuali di durata. Il pagamento dell’abbonamento può essere effettuato mediante PayPal, carta di credito, carta di debito prepagata, conto iTunes, carte prepagate di abbonamento acquistabili presso i punti vendita di elettronica Euronics, Unieuro, Mediaworld oppure nei supermercati che aderiscono.

Quante persone possono usare un unico abbonamento DAZN?

Vedere Dazn

Due persone possono accedere contemporaneamente a un account DAZN, il quale permette di registrare fino a sei dispositivi differenti. In fase di registrazione di un nuovo account la piattaforma DAZN permette di inserire fino a sei dispositivi, però la condivisione dell’account può avvenire simultaneamente soltanto fra due persone. Questo limite ha spinto gli iscritti a usare il singolo account esclusivamente fra membri della stessa famiglia, onde evitare di ritrovarsi impossibilitati ad accedere perché è già stato superato il limite di accessi consentito dal canale streaming.

Rischi della condivisione dell’account

Stando quindi ai termini e condizioni del servizio Dazn l’accesso alla piattaforma andrebbe conservato gelosamente all’interno di uno stesso nucleo famigliare. La possibilità di guardare in due, in contemporanea, i programmi di Dazn non dovrebbe trarre in inganno perché è vero che Dazn concede questa opportunità ma comunque andrebbe interpretata come unicamente riferita alla propria famiglia.

Insomma va bene se un utente guarda la partita in soggiorno mentre il figlio se la vede su un tablet nell’altra stanza. Mentre non andrebbe bene, sempre ad una lettura attenta del contratto Dazn (esplicitato formalmente nei “termini e condizioni”) che un utente consegni username e password ad un amico per guardare la partita da un’altra casa.

La realtà è che tutte le piattaforme stanno stringendo le maglie della condivisione selvaggia dei propri account. Pare che abbia iniziato Disney Plus bloccando gli account dei “furbetti” senza preavvisi. Del resto le piattaforme si riservano questo diritto. Non c’è invece notizia in rete relativa ad account bloccati da Dazn a causa della condivisione dell’account. Anzi, esistono intere community online che invitano chiaramente a farlo, anche incoraggiando alla condivisione con sconosciuti.

Tanto Dazn non se ne accorge? Niente affatto. Benché possa apparire difficile la piattaforma è assolutamente in grado di accendere la spia rossa su utenze che fanno un uso scorretto dell’abbonamento. Ad esempio, tra i dati in possesso delle televisioni online c’è sicuramente l’IP di connessione, ovvero l’indirizzo unico che corrisponde, in rete, un po’ al nostro indirizzo di casa. Benché sia un dato sensibile, corrisponde in maniera univoca ed è facile capire per Dazn se nello stesso momento due utenti si stanno connettendo da due città differenti. È ovvio, in quel caso, che l’abbonato stia facendo un uso illecito della sottoscrizione Dazn.

Il costo di Dazn

Dazn in questo momento viene venduto a “prezzo pieno” con un costo mensile di 29,99 euro. Si tratta di un prezzo nel quale non vanno aggiunti costi d’attivazione che in Dazn non esistono. Inoltre con Dazn non esistono vincoli. Significa che l’utente può tranquillamente guardare le partite di calcio su Dazn anche per un solo mese e poi disdire. Oppure seguire il campionato di Serie A durante la normale stagione e poi prendersi una pausa nei mesi estivi quando non ci sono più le partite. Insomma, tutto molto più flessibile se confrontato al classico abbonamento della pay tv.

Quali dispositivi sono compatibili con DAZN?

Vi ricordiamo infine che per visionare Dazn è necessario effettuare l’accesso da un dispositivo compatibile, ovvero:

  • PC Windows o Mac mediante browser Safari, Chrome, FireFox, Intenet Explorer;
  • tablet o smartphone Android con sistema operativo Android 4.4 o successivi;
  • smartphone Iphone 5 o successivi;
  • tablet Ipad 2 o successivi;
  • Ipod di 5ª generazione o successiva;
  • Smart TV (da verificare le caratteristiche del modello)
  • dispositivi Amazon Fire Tv Stick, Google Chromecast;
  • Apple TV;
  • Now TV;
  • Console per videogiochi (Xbox One e successive, Ps4, Ps4 Pro, Ps5).

Sul sito ufficiale DAZN è possibile verificare l’elenco ufficiale dei dispositivi compatibili.

E voi cosa ne pensate? State condividendo un abbonamento Dazn o avete intenzione di farlo? Temete che Dazn disattivi il vostro account? Diteci la vostra nello spazio commenti qui sotto che, lo ricordiamo, non prevede alcuna registrazione.

32 commenti su “Condividere un abbonamento Dazn. Come risparmiare con Dazn”

  1. E’ evidente che il gioco più seguito del mondo ha perso la sua funzione di aggregazione sociale ed è diventato da tempo un business per i più scaltri.
    Facciamocene una ragione e appassioniamoci ad altri sport o ad altre competizioni. Giochiamo a non farci fregare.

    Rispondi
  2. Sono un abbonato di SKY da oltre 20 anni e non vorrei perdermi le partite che manda in onda, ora aggiungendo l’abbonamento a DANZ di €29,99 mi sembra un pò esagerato, pertanto preferisco rimanere nelle attuali condizioni.

    Rispondi
  3. Sono un abbonato di SKY da oltre 20 anni e non vorrei perdermi le partite che manda in onda, ora aggiungendo l’abbonamento a DANZ di €29,99 mi sembra un pò esagerato, pertanto preferisco rimanere nelle attuali condizioni.

    Rispondi
  4. La possibilità di condividere il proprio account e’ un importante punto di forza di DAZN e un elemento veramente distintivo verso Sky che, per esempio con Now, ti consente di cambiare dispositivo di visione solo una volta al mese: un vincolo stupito e veramente odioso che contribuisca ad accrescere l’antipatia verso questo provider di cui sono stato abbonato per 14 anni con l’obbligo di pagare per lle serie televisive e altri stupidaggini che non ho mai guardato.

    Rispondi
  5. Negli anni precedenti sono stato cliente sky e cliente dazn ora posso considerarmi vostro cliente e usufruire lo sconto di € 19,90 anziché 29,90? Grazie
    NB se ho inviato un commento simile non mi è stata data risposta

    Rispondi
  6. Negli anni precedenti sono stato cliente sky e cliente dazn ora posso considerarmi vostro cliente e usufruire lo sconto di € 19,90 anziché 29,90? Grazie

    Rispondi
  7. I costi per seguire lo sport stanno diventando esorbitanti, sia per quello che concerne la visione dal vivo, che per quello che riguarda la visione in payTV, permettete che Sky è DAZN ed altre piattaforme di intrecciare i loro interessi, ed ai consumatori finali continuate ad aumentare costi ed mettere paletti per risparmiare sugli stessi? Se volete creare caste anche per seguire lo sport solo a pochi eletti fate pure, ma sappiate che prima o poi il”banco” salterà, perché se non permettete alla gente comune di vivere, resteranno in pochi ad ingrassare i vostri interessi,… Detto questo ripeto se Sky è DAZN fanno i loro interessi, non capisco perché io non possa dividere il costo del mio abbonamento con mio fratello che abita in un paese confinante? Se c’è la possibilità di vedere gli eventi da due dispositivi diversi non vedo perché non possa farlo?… È se mio fratello abitasse nello stesso condominio o in un piano diverso dello stesso stabile andrebbe bene lostesso?… Andiamo su… Piuttosto al momento della sottoscrizione dell’abbonamento chiedete un secondo nominativo per l’eventuale condivisione e limitatevi a controllare quelli pirata…. Lasciate che la gente onesta possa permettersi qualche sfizio, buona giornata!

    Rispondi
  8. Dazn non merita nulla…non hanno call center e non rispondono alle e-mail. Io ho contratto vodafone e ho in agosto fatto contratto a 19,90 lo hanno accettato con fattura su vodafone ma poi mi dicono che da settembre devo rifare tutto a 29,99…ma queste e-mail le inviano a tutti cl vodafone..non ho smart tv in altra camera

    Rispondi
  9. Questo modo di condivisione ci potrà tirare inganno. Se io registro il mio tablet e poi vado in vacanza portandolo con me è chiaro che avendo pagato l’abbonamento vorrei vedere le partite standoci in vacanza con un’altro IP. Quindi potenzialmente mi possono impedire a vedere le partite pur avendo fatto tutto in regola. Sta a DAZN a chiarire queste cose. Così posso utilizzare lo smartphone mentre viaggio per lavoro etc… Se questa cosa non viene chiarita dalla DAZN stessa mi sembra una presa in giro per gli utenti…

    Rispondi
  10. Io adesso o preso dal tabaccaio una promozione 3 mesi 29.90 è vera questa promozione risp.x favore se è cosi mi sta bene?!

    Rispondi
  11. buongiorno, sto pensando di attivare DAZN, sono separato ma non vivo lontano dai miei figli, posso vedere DAZN su due TV in due appartamenti diversi?

    Rispondi
  12. Mio cognato vive a Roma e io in abruzzo e stavamo pensando con lui di fare l’abbonamento a DAZN in modo da poter vedere le partite sia da qui che da lì in contemporanea. Pensate che dazn possa oscurarmi l’account?

    Rispondi
  13. “…se nello stesso momento due utenti si stanno connettendo da due città differenti. È ovvio, in quel caso, che l’abbonato stia facendo un uso illecito della sottoscrizione Dazn”.
    Se io sono in vacanza e mi vedo la partita mentre mio figlio è a casa e si vede la partita sono luoghi e ip diversi. Quindi non è cosi ovvio!

    Rispondi
  14. Mi sembra tutto un po’ fantascientifico il discorso io. Il mio io, per ragioni di lavoro, non compare per nessun motivo, tantomeno la geolocalizzazione. Però Dazn lo vedo benissimo. Lo stesso vale per mia figlia e mia moglie che però non sono in ufficio con me ma a casa ad un altro indirizzo. Quindi Dazn dovrà usare in altro modo, non l’IP, per sapere se io ho ceduto a terzi i dati dell’account. Cosa che non farei mai, di cedere a terzi! E cosa che esorto a non fare! Dazn è un servizio a pagamento; dunque se mi interessa lo pago, sennò guardo il digitale terrestre! Però non si provi Dazn a oscurarmi qualcosa sulla base IP, perché pagherà caro il gesto! Buona salute a tutti.

    Rispondi
  15. Considerato che rispetto a sky dazn costa di più, l esigenza di condividere l account è generata proprio dal costo elevato dell’abbonamento stesso.

    Rispondi
  16. Ovvio che se lo vede mio figlio da una delle nostre abitazioni deve andare bene, se mi verrà impedito sarà mia cura……

    Rispondi
  17. Se mi fai condividere l’account io la mia utenza la do a chi mi pare e piace. Se non è cosi allora la finiscano di dire baggianate sulla condivisione. Sono io s decidere con chi condividere e non dazn!!!!

    Rispondi
  18. Se io abito a Milano e condivido l’account con mio figlio che risiede in un’altra città, perché starei commettendo un illecito?

    Rispondi
  19. Buongiorno secondo me Dazn sbaglia a far pagare l’abbonamento a euro 29,90 che mi pare esagerato.Un utente sky paga già almeno 60 euro e se si aggiunge Dazn si arriva a 90 euro al mese .Io preferisco accontentarmi di Sky che per 5 euro ci fa vedere 3 partite.Dazn dovrebbe offrire due partite a scelta per un costo di 15 euro al mese.

    Rispondi

Lascia un commento