Home » Notizie su Offerte, Tariffe e Copertura di ILIAD » Iliad, l’uscita dalla Borsa prima di un grande annuncio?

Iliad, l’uscita dalla Borsa prima di un grande annuncio?

Iliad uscita Borsa e grande annuncio

Nelle scorse ore con un’operazione gigantesca Xavier Niel, papà, fondatore e figura di riferimento dell’universo Iliad ha riacquisito gran parte delle azioni della società, portandola in sostanza all’uscita dalla Borsa dove Iliad era quotata da diversi anni. Oggi Niel torna a possedere oltre il 90% di Iliad, conducendo la compagnia telefonica ad una rapida exit strategy dalla borsa. Ma perché? È una buona o una cattiva notizia? Cosa cambia?

Siete già iscritti al Canale Telegram di 4Fan.it? Potete ricevere le ultime notizie su Iliad iscrivendovi al nostro canale su Telegram che ad oggi conta oltre 13mila iscritti. Iscrivetevi al Canale Telegram cliccando qui

Oggi, Iliad, è più forte e solida. L’uscita dai mercati azionari, per quanto possa a primo impatto sembrare strano, è in realtà un segno di forza. Perché oggi Iliad torna ad essere gestita da un management deciso a grandi investimenti nel lungo periodo, senza dover rendere più conto ad una miriade di piccolo azionisti e senza dover rispettare le mille normativa che regolamento le società quotate.

Banner Iliad 120 Giga

 

Anche Thomas Reyanud, CEO di Iliad, poche ore fa ha confermato la bontà della scelta di Iliad di abbandonare la Borsa di Parigi. Reynaud ha spiegato che oggi la priorità del gruppo è resistere alla forza dei giganti digitali cinesi e del cosiddetto GAFA, il gruppo dei 4 big player internazionali: Google, Amazon, Facebook ed Apple.

I piccoli azionisti, del resto, non amano i progetti a lungo termine e i grandi investimenti. Sono sicuramente più attratti dai dividendi annuali. Una debolezza intollerabile per una società come Iliad che in questa fase guarda alle grandi infrastrutture, costose quanto strategiche. Parliamo naturalmente del 5G e della fibra.

In tutti i mercati nei quali oggi è presente, ovvero Francia, Italia e Polonia, oggi il gestore Iliad vuole creare reti proprietarie, o con azioni dirette o attraverso co-investimenti. È il caso ad esempio dell’accordo Iliad – Fibercop. Il gestore fondato da Xavier Niel investirà quanto prima capitali nella società posseduta anche da Tim e Fastweb per la posa della fibra ottica. Un accordo che garantirà ad Iliad un accesso privilegiato alla rete ultra-veloce Fibercop e strategica per il lancio di Iliad Fibra e dell’ Iliad Box anche in Italia.

C’è chi dice che per l’annuncio del lancio dell’ultra-broadband Iliad anche qui da noi la società sia in attesa del definitivo delisting dalla Borsa di Parigi che dovrebbe concretizzarsi già nelle prossime ore. Il grande annuncio è alle porte?

Leggi le tariffe di questo mese di Iliad

Segui, commenta e discuti il lancio di Iliad Fibra qui su 4Fan.it. Come sempre continueremo a raccontarvi, in anteprima, tutte le news dal mondo di Iliad e dei principali competitor. Siamo una community indipendente ed oggi su Telegram abbiamo più di 13 mila iscritti. Potete commentare il lancio della fibra di Iliad con gli altri iscritti al canale commentando i post. Questo è il link: https://t.me/iliadnews

Lascia un commento