Hai acquistato Dogecoin? Ecco quanto vale oggi: “pazzesco”

Il Dogecoin è una delle criptovalute più chiacchierate di questo periodo. Con una capitalizzazione di mercato di oltre 13 miliardi di Dollari, infatti, è una delle monete virtuali con la community più attiva e sostenitrice alle sue spalle. Da non sottovalutare, inoltre, è il supporto continuo di personaggi di un certo spessore. Uno di questi, se non il più importante, è Elon Musk. L’imprenditore sudafricano CEO di Tesla, infatti, si spesso ritrovato a combattere per le stesse battaglie per cui la community del Dogecoin si è spesa spesso; ossia quelle legate all’ambiente ed alla salvaguardia del pianeta. 

Un evolversi delle situazioni che sicuramente i programmatori di Dogecoin non si sarebbero mai aspettati in quanto, la creazione di questa cripto si dice sia nata esclusivamente per divertimento. Molte volte, infatti, i due fondatori, Jackson Palmer e Billy Markus, hanno dichiarato che la suddetta moneta fu creata per gioco; come risposta e parodia di tutte le criptovalute di dubbia credibilità che stavano nascendo in quel periodo. A seguito del boom economico che il Bitcoin stava realizzando, infatti, la nascita di continue nuove criptovalute fu un fenomeno sempre più in espansione e, molte di esse, apparvero davvero ridicole.

Il valore odierno di Dogecoin

Per questa ragione, come scherno a molte di esse, nacque Dogecoin che, però, al contrario di molte altre si dimostrò sin da subito dedita a diventare popolare sul web; talmente popolare che, nello stesso anno, il 2013, ottenne la prima quotazione di mercato pari a 1 centesimo. Nonostante possa sembrarvi una cifra ridicola, in realtà si tratta di una somma ben più alta di alcune altre cripto che valgono la millesima parte di un centesimo. La crescita che ha dimostrato, inoltre, arrivando a toccare i 52 centesimi a maggio dell’anno scorso, è la prova che anche partendo dal nulla si può ottenere un discreto guadagno. Ad oggi, però, il valore sembra essersi accasciato intorno agli 8 centesimi, cifra che, a seguito dell’acquisto di Elon Musk di Twitter, potrebbe scoppiare in crescita da un momento all’altro.