Home » HO Mobile » ho.Mobile, si spegne la rete 3G. Cosa cambia?

ho.Mobile, si spegne la rete 3G. Cosa cambia?

L’operatore Ho.Mobile ha comunicato nei giorni scorsi la novità dello spegnimento della rete 3G. Un piccolo passaggio storico che, ovviamente, non dipende direttamente da ho.Mobile e che presto sarà di fatto attuato da tutte le compagnie. Ma cosa cambia per i consumatori con lo spegnimento della rete 3G?

Usate Telegram? Seguite i nostri canali anche lì per continuare a ricevere post come questo. Iscrivetevi ad UpGo.news cliccando qui e a 4Fan.it cliccando qui.

ho.Mobile, come sapete, si appoggia totalmente a Vodafone ed è infatti una compagnia sussidiaria della stessa Vodafone. Per questo ho, in questa circostanza, altro non fa che adattarsi alle nuove strategie di mamma Vodafone. Ed infatti, la comunicazione data da ho.Mobile ai propri clienti, segue di pochi giorni quella diramata dalla compagnia principale.

Banner Iliad Offerta 50 Giga
Iliad Giga 100

Cosa cambia per gli utenti e perché dismettere il 3G? La tecnologia di terza generazione è destinata a sparire ben prima del 2G. Le frequenze e le risorse di rete oggi impiegate per il 3G verranno riconvertite per il 4G e per il più proficuo 5G. Vale per Vodafone ma, come detto, piano piano è una strada che seguiranno tutte le compagnie telefoniche.

Resterà invece attivo ancora per molto tempo il 2G. La telefonia di seconda generazione resta un’infrastruttura infatti fondamentale, almeno per chiamate ed sms e traffico di piccoli quantitativi di dati. Il GPRS, ormai di fatto non più utilizzato dai nostri smartphone, resta ancora indispensabile per diversi dispositivi come POS di pagamento e sistemi d’allarme. Il 2G resterà l’infrastruttura di base alla quale si sommeranno, in parellelo, le più performanti reti in 4G e 5G.

In questo scenario, non c’ è quindi più spazio per il 3G. Ma per gli utenti ho.Mobile cosa cambia? Chi ha attiva un’offerta ho.Mobile potrà continuare a navigare con il 4G (disponibile per i clienti di ho solo in versione basic) ma anche a chiamare in 2G. Pian piano la rete 3G sarà dismessa senza causare evidentemente particolari problemi ai clienti. Se non a quella porzione ridotta di utenti che possiedono un vecchissimo telefono 3G. Loro, ovviamente, dovranno rinunciare a parte della copertura Vodafone. Ma si tratta davvero di casi molto limite.

Relativamente esclusa da questo processo di adattamento Iliad. La rete del quarto gestore mobile italiano è ad oggi incentrata sul 4G, in attesa, nel 2021, dell’accensione dei siti 5G. Per Iliad il 3G non è ovviamente mai stato strategico, con una rete di ultimissima generazione che, ricordiamo, ha ormai superato le 5000 antenne di proprietà. Un numero davvero importante che consente oggi ad Iliad di avere un buon margine di autonomia dalle infrastrutture WindTre.

Nelle precedenti puntate di 4Fan.it:

5 commenti su “ho.Mobile, si spegne la rete 3G. Cosa cambia?”

  1. Vivo all inizio di Priabona (Vicenza). Da quando hanno disattivato il 3g non riesco piu a far niente. Ne con vodafone ne’ con ho. Prima riuscivo ad arrivare 30mb in giornata, usavo la sim su un router 4g. Ora la velocita resta su 2mb. Purtoppo i tecnici mi hanno riferito che non miglioreranno la mia zona, come diceva vodafone. Per cui l’ unico gestore che funziona e ‘ windtre. Ne tim ne iliad hanno campo qui

    Rispondi
  2. Telefoni vecchissimi un cazzo! Ne vendono ancora di telefoni 3g e sono modelli nuovi quindi….trauma per il 3g e trauma per il 4 g che va da schifo

    Rispondi
  3. Vivo in zona montana, qui vodafone la fa da padrona e molti usano anche ho mobile. Vorrei passarci anche io, ma in questo scenario non vorrei correre il rischio di trovarmi in difficoltà (qui il 4g prende, ma spesso passa LTE almeno per tim con il quale ero). Ad alcune mie conoscenze è già arrivato l’ sms che informa della dismissione del 3g. Consigli? Grazie

    Rispondi
    • Perora rimani con quello che hai e vedi se appena la cosa si sarà del tutto risolta passa oppure se hai l’occasione pure

      Rispondi

Lascia un commento