Home » Notizie su Offerte, Tariffe e Copertura di ILIAD » Si può utilizzare un hotspot 4g al posto della linea di casa? E con Iliad?

Si può utilizzare un hotspot 4g al posto della linea di casa? E con Iliad?

Hotspot al posto della linea fissa. La soluzione Iliad

Non è affatto detto che il 4G sia meno veloce di una fibra scarsa o di una buona ADSL. In attesa della totale copertura del 5G su tutto il territorio italiano, la tecnologia 4G ha una un’ottima bassa latenza (il ritardo di comunicazione da un punto ad un altro, ovvero il tempo che intercorre tra l’invio di un’informazione e la sua risposta) e una velocità di connessione di tutto rispetto, sicuramente non comparabile con la fibra, ma sicuramente vicina ad un 20 o addirittura 30 Mega. Quindi sembrerebbe scontato chiedersi se abbandonare del tutto la banda larga di casa e affidarsi agli hotspot 4G. La quarta generazione (appunto 4G) nella comunicazione mobile ha sicuramente dato una scossa nelle prestazioni del traffico dati. La maggior parte dei brand della telefonia mobile in Italia oramai offre pacchetti per tutte le esigenze ma effettivamente può il 4G, utilizzato con un hotspot mobile o fisso, rimpiazzare la linea di casa? Beh forse… diamo un’occhiata ai pro e ai contro.

Pro:

  • le condizioni di sottoscrizione dei pacchetti sono spesso molto più flessibili che un contratto per l’adsl o la fibra in casa
  • le prestazioni sono comunque buone, a volte in zone con una buona copertura si può arrivare a velocità migliori delle connessioni ADLS domestiche
  • Un hotspot 4g spesso è mobile quindi comodo da poter portare sempre con sé. L’uso stesso del cellulare come hotspot è una pratica comune (tethering) riuscendo quindi a collegare laptop e tablet.
  • Si può eliminare il costo dell’abbonamento della linea di casa e utilizzare un solo provider con un piano dedicato alle tue necessità. Usando un hotspot 4G per la connessione di casa potenzialmente permette di tagliare alcune bollette

Contro:

Banner Iliad 120 Giga

 

  • bisogna fare attenzione a quale offerta sottoscrivere, molti gestori impostano dei limiti di download
  • se non si vuole utilizzare il proprio smartphone come hotspot bisogna dotarsi di un router (le tradizionali saponette) dove inserire la sim, e spesso questi dispositivi non sono adatti per la connessione di molti dispositivi
  • lo streaming di contenuti video (netflix, nowtv, disney+) può consumare in fretta i giga a disposizione
  • la connessione può essere meno affidabile di una linea adsl o della fibra. Molti fattori possono influenzare negativamente il segnale wireless, e se questo succede, c’è ben poco da fare.

In generale una connessione a banda larga è preferibile ad una connessione in 4G, è più affidabile, ha a disposizione download illimitati e se si utilizza internet in modo “pesante” (streaming o gaming) è sicuramente la scelta giusta.

Però è anche vero che una buona connessione in 4G può essere una valida sostituta, sempre teoricamente, di una cattiva connessione domestica. Alcune zone d’Italia non sono ancora raggiunte dalla fibra, anzi in alcuni paesi si naviga ancora in 7Mega, quindi per questi utenti il 4G potrebbe rivelarsi un felice compromesso. Inoltre dotarsi di un hotspot 4G può rivelarsi una soluzione economica per tutti quelli che hanno una seconda casa: ad esempio la casa vacanze dove non si vuole attivare una linea telefonica ma allo stesso non si vuole essere isolati dal mondo. Infine se si è spesso in mobilità e si usa internet principalmente per compiti “da ufficio” come navigare, controllare la posta, vedere qualche video su youtube il 4G potrebbe essere un’ottima soluzione.

Leggi anche: iliad offerta 6,99 euro / tariffe di Iliad / speed test iliad

Sim Iliad al posto della linea fissa

Con Iliad si naviga bene? L’hotspot con la sim Iliad può essere una valida alternativa alla linea di casa?

Come detto sopra, la navigazione tramite hotspot 4g anche tra le mura domestiche può essere un’ottima alternativa ai contratti adsl o fibra delle linee telefoniche, sempre a seconda delle proprie esigenze. Fra i molti gestori telefonici, Iliad, con le sue allettanti offerte dai molti giga, è sicuramente una soluzione da tenere in considerazione.

Con l’arrivo di Iliad nel mercato italiano dei gestori di telefonia mobile, le offerte per il traffico dati sono state fortemente rivoluzionate. I principali competitor si stanno via via allineando arrivando a proporre quasi tutti pacchetti da 50 giga e oltre in 4G.

Fra i principali punti di forza di Iliad troviamo il fatto che la compagnia francese non pone limiti alla velocità di connessione (come fa ad esempio Ho Mobile, limitando la connessione a 30Mps) e che gode di un’ottima copertura.

Appoggiandosi alle antenne di WindTre, tramite il ran sharing, Iliad riesce a raggiungere tutte quelle zone dove non sono presenti le antenne di sua proprietà. Grazie a questi accordi, stipulati sin da subito con la WindTre, e grazie al ran shraing si può tranquillamente dire che oggi Iliad copre tutta l’Italia.

Riguardo la velocità di connessione Iliad naviga in 4g e dove possibile in 5g. Ovviamente città e capoluoghi hanno una migliore stabilità rispetto a piccoli comuni o zone rurali, ma appunto con il ran-sharing, nelle zone dove prende WindTre non si riscontrano problemi con il segnale Iliad.

Se oltre a questo si considera l’enorme convenienza dei piani tariffari di Iliad, sempre all-inclusive e senza costi aggiuntivi, si può tranquillamente affermare che per una grande parte di utenti, le cui esigenze coincidono con i punti espressi prima, sottoscrivere un piano che preveda una buona dose di giga può essere un’ottima alternativa ai più costosi e tradizionali abbonamenti adsl.

Una delle ultime offerte lanciate infatti prevede (oltre a chiamate ed sms illimitati) circa 120 Gb mensili in 4G, 4G+ o 5G a meno di dieci euro al mese. Questo rende il pacchetto estremamente competitivo e appetibile per chi è in cerca di una soluzione economica, smart e senza troppi vincoli per avere internet in casa.

6 commenti su “Si può utilizzare un hotspot 4g al posto della linea di casa? E con Iliad?”

  1. Nel mio caso potendo contare su una ADSL la cui velocità non superava i 2/3 ho deciso di passare a postemobile casa che si appoggia sulla rete 4g vvodafone senza limite di giga. L’antenna bts è distante ma installando un’antenna sul tetto ora raggiungo una velocità di 15/20

    Rispondi
  2. Se potete dare spiegazioni di come si fa per utilizzare hot spot cioè i passaggi e la password dove si trova grazie

    Rispondi
  3. Sono d’accordo ed è ciò che voglio fare da tempo e grazie a queste informazioni ho capito come devo procedere per uno hotspot cassalingo

    Rispondi

Lascia un commento