HYK454BAR truffa

Gli inganni per chi usa la rete sono all’ordine del giorno: varie fantomatiche offerte o annunci in cui è semplicissimo imbattersi navigando online. Spesso si tratta di promozioni apparentemente vantaggiose e di falsi premi (spesso molto allettanti, perché tutto è studiato apposta!). Solo pochi giorni fa vi abbiamo parlato di una mega truffa ai danni di Iliad, della compagnia ma anche dei suoi clienti.

La truffa dalla quale vogliamo mettervi in guardia oggi però non è legata ad alcun gestore particolare.

A quanto pare molte persone continuano a cascarci: inesperienza, distrazione, fiducia. Il punto è che alla fine le truffe prendono piede, diventando virali. Come questa.

La fantasia di chi mette in scena questi raggiri non conosce limiti. Gli imbrogli corrono nelle e-mail tramite il phishing, sulle piattaforme di vendita online (spesso anche molto famose), e persino sui social network.

Principalmente, l’obiettivo di queste fregature informatiche è fare incetta di dati personali. Perché? La risposta è semplice, lo fanno per estorcere con l’inganno dei soldi.

La truffa più virale nella storia di internet

Nello specifico, vediamo la truffa del Codice HYK454BAR, cioè, in pratica, la più virale della storia di internet (finora).

Il messaggio ormai è noto:

“Ciao a tutti <3 Qualche giorno fa, ho sentito un annuncio alla radio, che parlava di come fosse facile vincere il nuovissimo iPhone XS! Basta digitare su Google il codice > HYK454BAR < e cliccare sul primo link disponibile in cima!

<< Successivamente, bisognerà compilare il modulo di registrazione e attendere finché l’azienda non contatti il partecipante. 😀 È semplice! 🙂 Ieri il corriere ha portato il pacco contenente il nuovissimo iPhone XS 256 GB 🙂 Ve lo consiglio e vi suggerisco di fare in fretta, perché l’offerta è apparentemente molto limitata” >>

Tutte queste faccine e parole semplici devono sempre insospettirci, perché nessuno regala mai nulla, specialmente un costoso IPhone (ma certamente nemmeno TV, auto né gioielli).

Ma in ogni caso, questo è il messaggio diffuso da molti utenti da tempo. Soprattutto si Facebook, questi sono messaggi automatici che vengono lanciati da uno script per portare ad una delle più classiche truffe sul web.

È una vera e propria truffa perché né le compagnie telefoniche, né Apple (o Samsung) e soprattutto Google, partecipano a questo tipo di concorso. Cliccando OK quando appare il messaggio vi verrà richiesto di fare un test, ed in questo modo potrete avere accesso al premio.

Ed ecco che parte il problema: in questo test infatti vi saranno richiesti tutti i vostri dati personali. Ma non solo. Terminandolo, vi ritrovate abbonati ad uno di quei servizi premium a pagamento (tipo suonerie, oroscopi, news ecc.) che fanno consumare tutto il credito telefonico.

HYK454BAR. Cosa fare?

In caso vi appaia questo messaggio, dovrete assolutamente evitare di cliccare OK e di inserire i vostri dati: la procedura corretta è quella di chiudere immediatamente la pagina. Ricordate che i siti segnalati in questi messaggi variano di volta in volta dato che vengono bloccati in automatico dai browser.

Come detto, in molti casi queste truffe viaggiano tramite “innocenti” post su Social Network come Facebook, ma anche WhatsApp. Nel caso in questione, verrete invitati a ricercare su Google il codice sconto e ad accedere alla prima pagina trovata per compilare il modulo. In automatico, mentre sarete in attesa della presunta comunicazione per l’effettivo regalo / acquisto del dispositivo, inizierete a ricevere tanti SMS che avvisano dell’attivazione di abbonamenti che sono abilitati a prelevare il credito residuo della vostra SIM. Questi potrebbero essere difficili da eliminare, specie da utenti poco esperti.

Questi i codici pericolosi già usati per procedere con la truffa:

  • MO256GOF
  • ZAP256PTW
  • AXS256RTR
  • WRT256XOP
  • NR4822NRC
  • PTZ842YNX
  • PRD426PBD
  • HTP288LPY
  • PXP288LPY

Un’altra versione di questa fregatura si diffonde attraverso un SMS: quest’ultimo riporta la notizia di un iPhone Xs che sarebbe pronto per essere spedito direttamente a voi, spendendo solo 1 euro! Il mittente aspetta solo che inseriate i vostri dati ed effettuiate il pagamento.

Nonostante questa sia una delle truffe più virali, imparate che ce ne saranno molte altre, e che tutte sfruttano la disattenzione e la fiducia nei marchi più prestigiosi: una ricerca sui motori di ricerca è sempre il modo migliore per difendersi (se siete curiosi), altrimenti vi basterà ignorare e cancellare. Non fidarsi, in questi casi, è sempre meglio.

1 COMMENT

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here