Iliad prosegue la sua attività frenetica nel tentativo di allargare la propria rete proprietaria, uno degli obiettivi primari per l’azienda. Peccato che ancora ci sia qualcuno che vuole bloccare o rallentare il progresso tecnologico e quello del quarto operatore mobile. Ma prima di addentrarci sul nostro punto di oggi, vi ricordiamo ancora di iscrivervi al Canale Telegram Iliad News, cliccando qui. Ogni giorno tutti gli aggiornamenti dal mondo di Iliad.

Iliad rete
Rete Iliad. Incassato il no a Lucca prosegue l’espansione del network. Oltre 300 le installazioni attive al momento. Ma i clienti continuano a chiedere la possibilità di cambiare piano.

Parlando nuovamente di rete proprietaria, anche in questi giorni Iliad sta incontrando non poche difficoltà nell’installazione di nuove torri anche se la rete continua a crescere senza sosta. Questa volta è toccato a Lucca mettere dei paletti nei lavori.

Guarda la discussione del forum sulla nuova rete Iliad

Viene da dire che non ci si deve poi lamentare troppo se in Italia rimaniamo indietro dal punto di vista tecnologico e non riusciamo a colmare il gap che ci tiene zavorrati in un momento cruciale della rivoluzione digitale in tutto il Vecchio Continente.

Guarda le offerte Iliad al momento attivabili

In questi giorni, precisamente nel quartiere Sant’Alessio di Lucca, la locale Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio ha negato il via libera alla realizzazione di un impianto Iliad che pare dovesse essere posizionato nei pressi del locale cimitero, proprio nelle vicinanze di una torre di proprietà di TIM, già funzionante.

Stando al quotidiano Il Tirreno che ha riportato la notizia, sembra che anche TIM abbia incontrato a suo tempo non pochi problemi nella realizzazione. Ed ecco quindi che la storia si ripete.

I residenti si sono lamentati, come lo scorso dicembre, per l’eccessiva presenza di torri preoccupati dalla possibile eccessiva esposizione a emissioni elettromagnetiche. Un tipo di protesta che Iliad in Italia ha purtroppo già incontrato svariate volte.

Ancora una volta il quarto gestore mobile potrebbe procedere per vie legali e con un ricorso che nella fattispecie probabilmente sarà vinto, come già accaduto a Venezia. Un iter comunque complicato e lungo che svantaggia evidentemente il nuovo player e di conseguenza tutti i consumatori italiani che in questi mesi hanno goduto dell’accesa concorrenza innescata da Iliad.

Intanto le nuove installazioni di proprietà Iliad sono passate da un totale di 140 arrivando a superare le 300 installazioni. Tra le ultime città aggiunte citiamo Prato, sia in centro che in periferia.

IN ARRIVO NUOVE SIMBOX

Iliad rete indipendente

 

Mentre l’installazione della rete proprietaria qui e là subisce dei rallentamenti, non è cosi per l’installazione di nuove Simbox, le innovative postazioni multimediali di Iliad, su cui l’operatore telefonico da sempre sta puntando e investendo molto.

Ricordiamo che le Simbox sono delle postazioni moderne e funzionali che consentono a tutti di acquistare una nuova sim Iliad con contestuale richiesta di portabilità del numero con estrema facilità e ritirarla come se fosse un gadget o un sacchetto di patatine.

La maggior parte delle simbox finora installate si trovano in alcuni grandi centri commerciali, ma ora stanno arrivando anche nei principali atenei italiani.

Nuove installazioni sono state avvistate a Roma, Palermo e Bologna e in particolare presso:

  • RomaUniversità La Sapienza – area ristoro mensa di Via Cesare de Lollis 22
  • BolognaBononia University Restaurant – Piazza Puntoni 1
  • Palermo: Bar di Viale delle Scienze 19

Zone strategiche e molto frequentate da studenti e non solo che permetteranno quindi un ulteriore passo in avanti anche nel passaparola che tanto ha influito positivamente sul primo anno di grandi successi ottenuti finora.

Diversi utenti hanno poi notato che in queste università vengono pubblicizzate solo le offerte Giga 50 e Voice mentre manca all’appello la proposta Giga 40, l’offerta che costa 6,99 euro al mese per sempre e che contiene minuti e sms illimitati verso tutti e 40Gb di internet mobile.

Tale offerta però risulta ancora tranquillamente attivabili dalle medesime Simbox installate in questi luoghi.

A scanso di equivoci ricordiamo comunque che sono sicuramente attivabili sia da Simbox che da sito ufficiale www.iliad.it le due seguenti offerte:

Giga 50 che offre minuti e sms illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali con 50Gb di internet mobile in 4G e 4G+ l costo di 7,99 euro al mese per sempre.

L’offerta Voce che offre minuti e sms illimitati verso tutte le numerazioni nazionali e 40Mb di internet mobile al costo di 4,99 euro al mese per sempre. Offerta dedicata soprattutto a chi ama o ha bisogno soprattutto di telefonare.

Costo iniziale da sostenere é di 9,99 euro comprensivo di attivazione più nuova sim a cui aggiungere il costo del primo mese dell’offerta. Spedizione a domicilio gratuita.

I costi delle offerte sono garantiti per sempre…davvero! Senza costi nascosti e senza vincoli come sempre!

Al momento, purtroppo, non é ancora possibile passare da un’offerta all’altra, una delle novità che ancora oggi molti utenti richiedono a gran voce. Siamo speranzosi che questo possa accadere prima o poi cosi come siamo in attesa di nuove offerte.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here