Sono sopra le previsioni più rosee i primi numeri su Iliad in Italia. A circa un mese dallo sbarco, è l’analista finanziario Berenberg Bank a comunicare i primi dati sul numero di clienti di Iliad. Sarebbero in totale circa 300mila, forse anche 350mila. In pratica, un record di 10mila attivazioni al giorno.

Iliad Boom
Partenza col botto per Iliad. In un mese circa 350 mila clienti. Dati ancora non ufficiali confermano che la Rivoluzione Iliad sta andando alla grande.

Quanti clienti ha oggi Iliad? Secondo i dati della banca tedesca, Iliad avrebbe già 350 mila clienti attivi sulla propria rete

Ma come detto, bisognerà in definitiva attendere la conferma di AGCOM, unica fonte ufficiale per le quote di mercato dei gestori telefonici italiani. Ma Berenberg Bank va anche più nel profondo dell’analisi indicando il numero di portabilità effettive e quello relativo all’attivazione di numeri nuovi. Sarebbero 200 mila le portabilità di un vecchio numero sulla rete di Iliad. Mentre circa 100 mila sarebbero le nuove sim con nuovo numero. Utenti che magari stanno testando il servizio per effettuare la portabilità più avanti (su questo, potete leggere anche il nostro articolo “come fare portabilità su sim Iliad già attiva“).

Gli analisti tedeschi parlano anche dei concorrenti più colpiti da Iliad. E qui il dato non ci stupisce più di tanto, perché anche stando a quanto si legge sul nostro Gruppo Facebook, i clienti attratti da Iliad sarebbero perlopiù provenienti da Wind Tre, la joint venture che in qualche modo, grazie al suo matrimonio, ha permesso l’arrivo di Iliad. Wind Tre, che, lo ricordiamo oggi è anche il principale fornitore delle infrastrutture che permettono ad Iliad di coprire tutta Italia.

Una situazione che in qualche modo avevano previsto anche ai piani alti di Wind Tre. Poche settimane prima dello sbarco dei francesi, la joint venture aveva diramato un’analisi interna per tranquillizzare gli animi, nella quale si diceva che Iliad sarebbe stata un’opportunità. Se è vero che Iliad sta causando migliaia di portabilità in uscita da Wind Tre, è anche vero che l’utilizzo della rete Iliad permette comunque a Wind Tre di guadagnare qualcosa dall’affitto delle infrastrutture, limitando quindi il danno.

Diverso invece per Tim e Vodafone, per i quali Iliad è evidentemente solo un problema. E nei prossimi post qui su 4fan.it torneremo infatti a parlare in particolare di Ho Mobile, il nuovo brand partorito da Vodafone per cercare di contrastare il pericoloso concorrente di Xavier Niel.

Come sempre, se siete fan di Iliad, vi invitiamo a discutere le notizie e le novità sul Gruppo Facebook Iliad Fan. Se invece volete essere sicuri di non perdervi nessuno dei nostri aggiornamenti sull’ universo Iliad, iscrivetevi anche al nostro Canale Telegram.

Se avete domande e curiosità sul nuovo gestore Iliad, vi invitiamo a visitare la nostra nuova sezione domande su Iliad.

Lascia un commento

avatar