Home » Notizie su Offerte, Tariffe e Copertura di ILIAD » Iliad, clienti soddisfatti e felici. Ecco cosa dice Ipsos

Iliad, clienti soddisfatti e felici. Ecco cosa dice Ipsos

Iliad felicità degli utenti

Con il 96% di utenti soddisfatti basta la verità. Questo il claim che Iliad sta facendo girare sui propri social in queste ore. A rallegrare i vertici del quarto operatore mobile c’è la nuova indagine condotta da Ipsos che sottolinea come la soddisfazione media degli utenti Iliad sia ben superiore a quella dei clienti dei principali operatori di telefonia mobile.

Per ricevere altre news come questa iscriviti ai canali Telegram di 4Fan.it cliccando qui e al canale principale UpGo cliccando qui. Su Telegram è possibile commentare questa ed altre news insieme a migliaia di altri follower della community di UpGo.

Se solo il 18% circa dei clienti Tim, Vodafone, WindTre consiglierebbero il proprio operatore ad un amico caro o ad un parente questo dato sale a ben il 52,2% per i possessori di una sim Iliad. Il dato di generale di soddisfazione dei consumatori Iliad è al 96,2% con una media che per gli altri gestori si ferma ad un più contenuto 89,3%. 

Banner Iliad 120 Giga

 

Insomma, clienti felici che diventano per Iliad la prima forma di promozione. Noi di UpGo lo diciamo dagli esordi, notando come nella rapida diffusione del brand Iliad in Italia ci fosse la fondamentale complicità del caro, vecchio ma sempre funzionale passaparola. Strategico anche online dove, tra social network e blog specializzati, si fa un gran parlare di Iliad, con testimonianze mediamente molto positive a favore della creatura telco di Xavier Niel.

Sia per le tariffe, innegabilmente iper-vantaggiose ma soprattuto per un posizionamento di mercato assolutamente inedito ed efficace. Iliad è, qui da noi, semplicemente, il gestore che rispetta la parola data. L’operatore telefonico delle promesse rispettate, arrivato in un Paese da anni vessato da tariffe medie che sulla carta erano anche abbastanza basse ma piene zeppe di costi aggiuntivi, asterischi nascosti e improvvise rimodulazioni. Con conseguente pioggia di multe Agcom per i “vecchi, soliti operatori telefonici”.

Ciò che appare chiarissimo è che oggi, dopo tre anni di rivoluzione Iliad, un ruolo centrale l’abbiano giocato gli stessi clienti del gestore telefonico che si sono fatti per primi promoter del prodotto, consigliandolo ad amici e parenti. Proprio come dimostrato da questa ricerca Ipsos.

Nel comunicato pubblicato dall’operatore e che trovate qui si fa riferimento, nelle due righe finali, al lancio ormai prossimo della fibra Iliad e degli Iliad Box:

Il riscontro di soddisfazione e promozione degli utenti, anche in vista del lancio nel segmento della rete fissa per i servizi in fibra, giungono come una forte conferma della capacità dell’operatore di garantire la qualità attesa, mantenere le promesse fatte e di rimanere in ascolto degli utenti per migliorare sempre di più con il passare del tempo.

L’NPS di Iliad. Il dato più importante

Ora però guardiamo più da vicino un dato della ricerca, attraverso il grafico prodotto da Ipsos, particolarmente interessante. Si tratta dell’NPS, metrica che abbiamo già citato in altri nostri post. Si tratta di un indice scientifico utilizzato nel marketing e che misura la fedeltà degli utenti. Ovvero la loro propensione a restare clienti di un’azienda anche a seguito di offerte allettanti da parte della concorrenza. NPS sta per “Net Promoter Score” ed è di fatto un indice che misura, in maniera assoluta, il valore di un marchio. Se un brand è la percezione di un mercato nei confronti di un’azienda, possiamo dire che oggi, il brand Iliad, in Italia, pesa davvero moltissimo.

E questo è un elemento essenziale che verrà sfruttato al massimo per il lancio della fibra e dei celebri Iliad Box. L’operatore non dovrà fare tantissima pubblicità alla nuova offerta in fibra ottica. Il valore del marchio farà ancora una volta il lavoro più difficile: convincere gli utenti ad affidarsi ad un gestore relativamente nuovo abbandonando le strade già battute.

Come vedete dal grafico la porzione davvero entusiasta di utenti è rappresentata da coloro che vengono definiti “promotori”. Si tratta di quegli utenti citati prima, ovvero quelli non sono felici ma disposti addirittura a parlare ad altri del prodotto. A consigliarlo tanto da convincere amici e parenti. In questa classifica molto particolare, Iliad come detto conquista un importante 52,2%. Pessimo, sempre stando ad Ipsos, il dato di WindTre che raggiunge solamente l’8,4%. Un dato che colpisce soprattutto alla luce del fatto che è stata proprio la fusione tra 3 e Wind ad aver creato lo spazio necessario per l’arrivo di Iliad in Italia. Ed è importante notare la distanza che oggi corre tra il valore percepito dal marchio Iliad da quello WindTre.

Meglio di WindTre fanno Tim e Vodafone che però non raggiungono nemmeno un terzo del livello di felicità nella scelta d’acquisto del prodotto Iliad.

Insomma il marchio Iliad gode in questo momento di ottima salute ed è pronto al grande salto nel mercato fibra. In un sondaggio che abbiamo proposto pochi giorni fa sul Canale Telegram è emerso che quasi il 50% dei nostri lettori si aspetta che Iliad si lanci nella fibra a dicembre. Il 26% invece crede che questo debutto avverrà già il prossimo ottobre. Trovate il sondaggio a questo link Telegram.

Ora però come sempre, ci interessa sapere cosa ne pensate voi. Siete utenti Iliad? Siete felici della scelta fatta? Vi sentite promotori di Iliad tra amici e parenti? Consigliereste di passare a Iliad? Fatecelo sapere nello spazio commenti qui sotto (che non richiede alcuna registrazione) oppure sul nostro Canale Telegram.

17 commenti su “Iliad, clienti soddisfatti e felici. Ecco cosa dice Ipsos”

  1. Sono molto soddisfatta di Iliad e l’ho consigliato a parenti ed amici con esito positivo.Attendo notizie per l’attivaziome della linea fissa sono una fra le prime clienti di Iliad.

    Rispondi
  2. Appartengo alla categoria degli utenti talmente soddisfatti da aver convinto una dozzina – se non di più – di persone a passarci, tra amici e parenti. L’unica cosa che mi aveva un po’ deluso era il fatto che non si poteva fare il cambio piano dopo anni, ma ora che si può fare è tutto a posto. Adesso aspetto lo sbarco sul fisso.

    Rispondi
  3. Sono passato ad iliad per poi passare ad altra compagnia telefonica poiché facevano buonissime offerte per questo cambio. Dopo due anni ho tre schede iliad , ho fatto passare ad iliad i miei genitori e sono contentissimo ( in precedenza sono stato cliente TIM, Vodafone e Wind), nessun problema di segnalare mai un problema, il servizio assistenza è fantastico, il servizio online facile intuitivo e completo. Insomma Iliad per tutta la vita. Grazie di esistere,

    Rispondi
  4. Non soddisfatto dalla segnale di rete perde spesso la connessione soprattutto quando si telefona a rete Vodafone. Non c’è costanza nel segnale rete molto debole. L’unico vantaggio (almeno per ora) che le tariffe non aumentano.

    Rispondi
  5. Sono un utente Iliad sin dalla prima offerta ( trenta giga a 5,99 €) ora che Iliad ha consentito il cambio di piano tariffari sono passato a 120 giga, questo mi ha permesso di cessare una utenza con altro gestore,

    Rispondi
  6. Basta fare la doppia portabilità e si torna a pagare poco. Personalmente ho il piano per il 5 G anche se sperimentale. Non mi arrendo mai. Vodafone è il top e non mollo. Iliad “sta crescendo”. Soprattutto Vodafone va seguita in maniera radente, perchè non tutti i clienti sono uguali. C’è il business e c’è il “tranquillo”. Per Iliad aspetteremo. Stanno lavorando bene.

    Rispondi
  7. Ovvio che si!!!!Non cambierei mai, ci voleva un operatore così, prezzi bassi e fissi per sempre, con Vodafone iniziavo a pagare 25€ al mese per un abbonamento, dopo 2 anni mi sono trovato a pagarne 50€…assurdo, sono truffe.

    Rispondi
  8. Cliente Iliad da un anno. Ci sono stati miglioramenti, magari meno rapidi di quanto avrebbe fatto piacere, ma comunque ci sono stati. E senza spendere di più di quanto promesso.
    Per ora non cambierei, ma avrei voluto vedere una copertura più capillare, soprattutto in città come Roma che dovrebbero avere la priorità vista la mole di utenti. Per avere pochi anni alle spalle (in Italia, perché all’estero ha parecchia esperienza) comunque c’è di che essere contenti.

    Rispondi
  9. Prima o poi passerò a liad magari prima di Natale così magari nel frattempo migliora internet e la copertura telefono

    Rispondi
  10. Per me Iliad non ha problemi. Pian piano gli altri andranno sotto i suoi livelli di un prezzo che mai può variare e altro Saluti

    Rispondi
  11. Cliente iliad dalle prime ore e non cambierò mai più. Iliad x sempre, unico operatore sincero, x sempre per davvero.

    Rispondi
  12. Per me va bene! Lo dimostrerà il quanto cadranno a suo confronto gli altri operatori che sono anche sempre pronti ad aumentare loro tariffe.

    Rispondi

Lascia un commento