Iliad la scommessa

Due i grandi filoni di sviluppo di Iliad già nel breve termine. Le reti di nuova generazione, ovvero la fibra e ovviamente il 5G. Due tecnologie, non alternative ma perfettamente integrabile e asset indispensabili per permettere ad Iliad di guardare al futuro.

Ma se volete sapere tutto su Iliad, seguite 4Fan.it anche su Telegram. Massimo uno o due messaggi al giorno per consentirvi di restare sempre informati con i nostri aggiornamenti. Ma senza troppo stress. Se siete clienti Iliad e appassionati di telefonia, iscrivetevi al canale Telegram di 4Fan.it da questo link.

ULTIME NOTIZIE: Truffa ai danni dei clienti Iliad. Leggi le ultime notizie

Banner Iliad

Ma ora torniamo alla nostra analisi sul prossimo futuro tecnologico di Iliad, con la fibra e le nuove offerte convergenti.

Iliad guarda strategicamente alla fibra

Il successo di Iliad in questi primi due anni di vita è senza dubbio straordinario, anche sopra le aspettative più rosee. Per questo in tanti chiedono la telefonia fissa mentre generalmente l’atteggiamento rispetto al 5G è decisamente più tiepido. Colpa sicuramente della disinformazione, in parte ma anche del fatto che, nella generale percezione, sul fronte mobile, il 4G è più che sufficiente a nutrire la fame di giga e di velocità degli utenti italiani.

Ma come detto, nelle strategie di tutte le telco nel prossimo quinquennio, 5G e fibra saranno due binari di un medesimo percorso. Ed è un bene che Iliad, nonostante il successo e i giganteschi investimenti richiesti, non si sieda sugli allori.

Senza il salto tecnologico, alla fine, si muore. Qualcuno, tra i nostri lettori meno giovani, si ricorderà il caso di Blu (potete leggerne la storia su UpGo.news). Il futuro che non c’era più volte citato in occasione dell’arrivo di Iliad. Lo sfortunato operatore morì alla fine per beghe interne nella compagine azionaria.

Ma dal punto di vista formale la morte dell’ex quarto operatore mobile avvenne proprio con il passaggio dal 2G al 3G. Non avendo vinto nulla all’asta per l’assegnazione delle frequenze di terza generazione, Blu, nonostante il buon riscontro commerciale, divenne immediatamente materia morta. Un’azienda di cui disfarsi quanto prima. E così fu, con il famoso spezzatino che portò i clienti Blu nella pancia di Wind.

Ecco. Se oggi Iliad non avesse un proprio 5G, perderebbe troppo terreno rispetto a Tim e Vodafone, che di fatto hanno già lanciato prodotti in questa tecnologia. E lo stesso vale per la fibra, dove l’approccio commerciale di Iliad e di tutte le telco sarà, nel prossimo futuro, quello della convergenza.

L’offerta convergente Iliad

5G e fibra annulleranno di fatto la distanza tra fisso e mobile. Il ché significa, che già ora, la tendenza è sicuramente quella del gestore a tutto a tondo, in grado di garantire connettività e servizi sia a casa che in mobilità. Senza distinzioni e possibilmente con un’unica offerta. Il termine convergenza, rappresentato da un’arancia spaccata a metà, fu per la prima volta utilizzato dalla primissima ed esordiente Wind. Ma gli sviluppi tecnologici attuali, l’hanno resa realmente concreta.

Open Fiber logo

Iliad avrà bisogno commercialmente di fare in Italia ciò che già fa in Francia: consentire con un’unica tariffa di offrire fibra a casa e sim per il telefonino. Fino a che non ci sarà la fibra, i clienti Iliad saranno comunque anche in parte clienti di un altro gestore per il fisso. E questa è ovviamente una fragilità importante. Da superare quanto prima.

Ne abbiamo già parlato in post passati e continueremo a scriverne nei prossimi giorni, cercando come sempre di intercettare rumors e anticipazioni. Ma l’approdo di Iliad nel fisso potrebbe avvenire a breve. Con una fornitura all’ingrosso di Open Fiber, che di fatto, renderebbe i tempi di avvio relativamente brevi, con operazioni poco costose.

I prossimi mesi saranno fondamentali perché Open Fiber, questo mega fornitore di fibra che dovrebbe diventare partner Iliad, sarebbe in procinto di sposarsi con la rete TIM. Una mega operazione che porterebbe alla fusione delle due infrastrutture creando di fatto un unico forte gestore nazionale della rete. Al quale ovviamente gli operatori accederanno in affitto per veicolare il servizio al cliente.

Tante novità che cercheremo di raccontarvi con la semplicità di sempre, senza troppi tecnicismi. Se volete seguire l’approdo di Iliad nella telefonia fissa e restare aggiornati con questi mega movimenti nel mercato fibra, vi invitiamo ancora una volta ad iscrivervi al nostro Canale Telegram qui.

Ora vogliamo sapere cosa ne pensate voi e quindi spazio ai commenti. In che offerta Iliad fibra sperate? Cosa pensate oggi sia prioritario per lo sviluppo di Iliad? Siete favorevoli alla fusione tra le reti Open Fiber e Telecom Italia?

23 COMMENTS

  1. Iliad mobile più Iliad fibra… Il non plus ultra… Ma speriamo tra due anni… Da poco son passato ad altro gestore fibra…. Mobile sempre iliad

  2. Sarebbe interessante un’offerta family con sim e “fisso casa” inclusi…e prezzi competitivi non superiori ai 18 euro complessivi.

  3. Iliad per sempre, ma se open fiber non fornisse l’infrastruttura, come nel mio caso, dove 2/3 della città sono cablati e il restante terzo no, sarebbe veramente un peccato non poter approfittare di una eventuale FATTO e dovermi accontentare solo di una FTTC. In ogni caso passerei comunque a Iliad perché mi aspetto comunque prezzi più concorrenziali rispetto agli altri operatori!

  4. Dopo aver rallentato lo sviluppo tecnologico del paese Telecom sta cercando in tutti i modi di ostacolare Open fiber anche con una campagna aggressiva di disinformazione.Ne e’stato un esempio la puntata del primo Giugno 2020 su Report nella quale Open fiber e’ stata messa sul banco degli imputati senza la possibilita’ di difendersi e l’accusa era affidata ai suoi concorrenti.Telecom Tim non vogliono la fusione ma solo l’incorporazione per soffocamento per perpetrare il monopolio con le loro reti obsolete.

  5. Iliad dovrebbe lanciarsi anche con un’offerta internet senza limiti con tecnologia LTE per zone non raggiunte da fibra

  6. Se il servizio sarà efficiente e il prezzo trasparente come adesso, senza costi di attivazione, rate del modem per 4 anni e possibilità di disdire in qualsiasi momento senza stangata finale,io pagherei volentieri 40€/mese tutto compreso.

  7. Un’offerta fibra intorno ai 20/22 euro sarebbe auspicabile ,con garanzia di non rimodulazione per almeno 4 anni.

  8. La partita vincente di Illiad sul fisso sarà di mantenere il numero del cliente senza cambiarlo al momento della sottoscrizione del contratto (come fanno altri gestori)

  9. Io ho wodafone ma il costo per internet e continuato a lievitare negli anni io pago oltre 35 euro al mese spero che iliad faccia una proposta più conveniente e che sia compreso cellulare e casa

  10. nn ha importanza il costo per ottenere la linea fissa di iliad (che sicuramente sarà competitivo) quello che interessava a tutti è che parta.. perché con iliad si ha la certezza di un costo fisso nel tempo… io preferirei pagare 10 euro in più a iliad fisso che stare a 10 euro in meno con qls altro operatore…e credo sia questa.. opinione condovisa
    ovviamente modem libero!!

  11. Spero in un’ offerta trasparente, senza vincoli contrattuali né costi di recesso. Il costo complessivo che includa rete fissa e mobile non dovrebbe superare i 30 euro

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here