Iliad tariffa flat

Esiste una tariffa flat Iliad? E’ possibile avere un abbonamento davvero senza limiti anche con Iliad? Sulla nostra community lo state chiedendo in tanti. Ma al momento, come i più informati certamente sanno, non esiste una vera e propria tariffa flat con Iliad. E non sarà possibile a breve, purtroppo. Vediamo perché.

Le tariffe Iliad attivabili online in questo preciso momento sono consultabili a questo link.

Se vuoi ricevere sempre con puntualità le notizie dal mondo Iliad, segui 4Fan.it anche sul Canale Telegram ufficiale.

Banner Iliad

Ma torniamo all’argomento di oggi: quando Iliad partorirà tra le proprie proposte commerciali una vera e propria flat? Non sarebbe un successo assoluto sul mercato?

Al momento Iliad offre tariffe comprensive di tanti giga. In tutte le tariffe Iliad minuti e messaggini sono sempre senza limiti. Lo stesso non vale per i giga di navigazione che devono per forza di cose, al momento, avere dei limiti.

Una situazione obbligatoria per Iliad e che potrebbe non sbloccarsi nel breve periodo. Principalmente per due ragioni: prima di tutto Iliad, come chi segue 4Fan.it abitualmente sa benissimo, utilizza in buona parte le antenne di WindTre. Lo fa in ran sharing, una particolare tecnologia che consente ad Iliad di emettere il proprio segnale attraverso una porzione di banda a lei dedicata nei siti di emissione WindTre.

Senza addentrarci troppo nei tecnicismi, possiamo dire che è una forma avanzatissima di roaming nazionale.

Questa particolare condizione consente ad Iliad di coprire già oggi l’intero territorio nazionale, senza buchi e senza particolare problemi.

Ma WindTre non concede queste antenne gratuitamente. Quindi Iliad paga un affitto a WindTre. Una bolletta generata dal traffico dei propri utenti. Noi clienti paghiamo Iliad, Iliad a sua volta paga WindTre. Questo ovviamente quando la connessione è fatta su antenne WindTre. Quando il traffico viene generato sotto un antenna di Iliad, non c’ è alcun affitto da pagare, naturalmente.

Si tratta di un affitto a buon mercato, i cui termini economici restano top secret ma che è stato coordinato dalle Autorità Europee quando Wind scelse di fondersi con 3. E quindi fortemente vantaggioso per Iliad, in qualità di nuovo entrante nel mercato e player essenziale per il sano mantenimento di un regime di libera concorrenza.

Tutto chiaro?

E’ ovvio che in questa condizione, Iliad non può rischiare di pagare a WindTre più di quanto guadagna. Per questo, proprio dal punto di vista tecnico, una tariffa flat non è proprio all’orizzonte.

E ovviamente c’ è un secondo e buon motivo. Valido in questo caso anche per gli altri gestori. La rete 4G è potente, generalmente più veloce anche delle connessioni ADSL di casa. Però è molto soggetta a saturazione. Molto più della rete fissa.

Non sembra oggi possibile garantire flat a estese porzioni della clientela italiana, semplicemente perché le reti italiane non reggerebbero. Collasserebbero a causa di chi, inevitabilmente, ne farebbe un uso sconsiderato, magari usando la flat per scaricare video e file pesanti tutto il giorno.

Quando vedremo una flat con Iliad

Ma sono problemi insormontabili? C’ è la possibilità di una tariffa flat all’orizzonte? Come detto, non ci sembra una possibilità nel breve periodo. Vale per Iliad ma in realtà anche per gli altri gestori che infatti offrono vere e proprie flat molto raramente, per ora in ambito business e a prezzi molto elevati.

Come detto il rischio di intasare e far collassare la rete mobile è veramente troppo alto.

Due sono i possibili scenari che cambierebbero sicuramente le carte in tavola. Una copertura Iliad quasi interamente di proprietà, con antenne autonome da WindTre. Qui Iliad sta correndo veloce e punta a fine 2020 a 4000 siti attivi di sua proprietà.

Per coprire l’intera Italia però ne serviranno circa 20mila, quindi sarà necessario parecchio tempo per l’indipendenza tecnica da WindTre.

Per evitare la saturazione serve invece una tecnologia in questo senso molto più generosa. E stiamo parlando naturalmente del 5G, naturale evoluzione del 4G e che consente tempi di latenza bassissimi e di scambiare circa 100 volte la quantità di dati delle tecnologie attuali. Le superstrade del 4G con il 5G diventeranno, in soldoni, capienti autostrade.

Ma anche per questa tecnologia, serviranno mesi e mesi di sviluppo, lavori e investimenti. Ovviamente, fake news permettendo. Visto che il clima di sfiducia su questa nuova tecnologia, come abbiamo scritto più volte qui su 4Fan.it, è in questo momento ai livelli massimi.

Con rete indipendente e 5G Iliad sarà probabilmente in grado, a nostro modo di vedere, di offrire piani senza limiti anche sul mobile.

Fino ad allora, potremmo però contare sull’affidabilità di un gestore che da una parte si dimostra generoso nei giga offerti dall’altra, per forza di cose, attento alla stabilità del network. Che ce ne faremmo di infiniti giga con una rete in continuo down?

Speriamo che questo nostro articolo vi abbiamo informato e intrattenuto. Come sempre continuate a seguirci qui su www.4fan.it.

Gioca online. Quanto conosci Iliad?

In chiusura però vogliamo suggerirvi di giocare un po’ e mettere alla prova la vostra conoscenza del mondo Iliad. Siete clienti e fan di questo gestore? Pensate di saperne tutto? Seguite con costanza i nostri post?

Potete quindi giocare al Quiz Iliad disponibile a questo link: quanto ne sai di Iliad?

Rispondente online alle nostre domande e confrontate il vostro risultato con gli altri follower.

Ora spazio ai vostri commenti. Cosa ne pensate di una possibile tariffa flat Iliad? Vi piacerebbe? Siete d’accordo con le analisi da noi fatte in questo articolo? Commentate questo post utilizzando lo spazio apposito qui sotto. Alla prossima.

4 COMMENTS

  1. Per me va bene anche ora, preferirei i giga illimitati solo perché per evitare di consumare tutto subito mi limito ed alla fine del mese non consumo i 50Giga per intero. SONO UNA PERSONA DELLA MATERIA IL 5G ANDREBBE BENE E NON HA NULLA A CHE FARE CON IL COVID19 CHE È UN VIRUS LO DICO SEMPRE NEI POST CHE FREQUENTO ANDREBBE AD OCCUPARE LE FREQUENZE TV UHF 5A BANDA INFERIORE. SONO RADIAZIONI NON VIRUS COME GIÀ NEL 4G,3G,2G ecc. ecc.

  2. Mi piacerebbe, magari con un certo numero di minuti e di sms non illimitati (non possono offrire tutto illimitato e nella vita non si può avere tutto) ma sono d’accordo con voi per intero: ora non si può fare e Iliad non se lo potrebbe permettere.

  3. Per favore, mettete un’antenna 5g davanti a casa e vedrete quando sarà in funzione se sarete felici di quello che vi farà. Poi vi servono davvero gli elettrodomestici che dialogano fra loro o con voi chissà perchè, le macchine a guida autonoma che nessuno acquisterà, la maggior velocità dei giochi online per i bimbiminkia sempre a casa e tante altre boiate inventate come scusa per questo business non voluto dai cittadini?

  4. Non sembra oggi possibile garantire flat a estese porzioni della clientela italiana, semplicemente perché le reti italiane non reggerebbero. Collasserebbero a causa di chi, inevitabilmente, ne farebbe un uso sconsiderato, magari usando la flat per scaricare video e file pesanti tutto il giorno.
    Non è assolutamente vero che le reti collasserebbero, linkem utilizza la rete 4g da parecchio oramai e non ha alcun limite di giga. Diverso parlare di costi! Iliad si sta allargando sul territorio nazionale con le proprie antenne,.a è ovvio che a causa del terrorismo sulle onde elettromagnetice sono sempre meno gli edifici disposti ad ospitare una stazione radiobase iliad. Ho visto molte installazioni tim wind/h3g e vodavon ma quelle iliad sono quelle fatte megio soprattutto sull’impatto ambientale e estetico. La flat è possibilissima ma per ovvi motivi puramente economici e non tecnici agli operatiri conviene fornire linea fissa e mobile, se escudiamo iliad e linkem tutti hanno sia fisso che mobile.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here