Esclusiva 4fan.it. Iliad prosegue l’espansione della propria copertura diretta. Nostre fonti rivelano che nelle prossime due settimane ci saranno moltissime accensioni di nuove postazioni nella città di Roma.

Iliad copertura del territorio
Nuove installazioni nei prossimi giorni a Roma. In attesa del lancio, Iliad continua con nuove accensioni nella Capitale.

Nuove antenne si aggiungono a quelle già installate nella Capitale, notizia che vi abbiamo riportato lo scorso dicembre.

Una copertura del territorio italiano a partire dalle grandi aree urbane che non è da confondersi con la già esistente rete 222-50 già da alcuni mesi ricevibile grazie al ran sharing con Wind Tre, ovvero l’ accordo di roaming nazionale “evoluto” che per 5 anni (più altri 5 su richiesta di Iliad) renderà disponibile Iliad su tutto il territorio nazionale.

La rete Wind 3 è infatti già tarata per emettere il segnale di Iliad. Fin dal suo primo giorno di vita però il nuovo gestore francese potrà anche contare su proprie installazioni, concentrate al momento nelle grandi aree urbane di Roma, Torino e Milano.

Zone quindi dove, puntando esclusivamente su Wind Tre, si rischierebbe l’eccessiva saturazione del network. Le prossime due settimane saranno quindi molto intense per la copertura di Iliad Italia. I tecnici lavoreranno su decine di nuove postazioni nella Capitale (alcune delle quali, ereditate da Wind Tre spa).

Nel frattempo restiamo in attesa di notizie ufficiali relative al lancio commerciale di Iliad Italia. Al momento si presume che il gestore debutterà tra aprile e maggio. La squadra di manager è al completo e le interconnessioni (utili a permettere l’ instradamento delle chiamate e le portabilità del numero) già funzionanti da tempo.

Ogni giorno sempre più utenti stanno imparando a seguire 4fan.it, la prima community di fan italiani del nuovo gestore di telefonia mobile Iliad Italia. Sul nostro sito tutte le anticipazioni e le novità sul quarto operatore mobile. Vi invitiamo a seguire le nostre notizie anche attraverso la nostra Pagina Facebook e a discutere di Iliad nel Gruppo dedicato.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here