Bacio tra Tim e VodafoneSei un cliente e un fan di Iliad, il quarto operatore mobile italiano? Scopri le funzionalità e le notizie esclusive dell’app gratuita UpGo.news. Scaricala dal Google Play Store adesso ed entra nella prima community indipendente di clienti Iliad

Possono i due b-brand di Vodafone e Tim fermare seriamente Iliad, il quarto operatore mobile italiano che in poco più di un anno ha raggiunto quota 4% del mercato italiano?

Difficile a dirsi ma pare proprio che dopo l’alleanza delle alleanze per la gestione e condivisione delle reti tra TIM e Vodafone, abbiano deciso di non pestarsi troppo i piedi neanche Kena Mobile e Ho Mobile. Insomma, Tim e Vodafone pare stiano andando un po’ troppo d’accordo. Continua dopo il podcast…

Banner Iliad

LE ULTIME OFFERTE SOTTOCOSTO DI KENA E HO

Kena Mobile di TIM

Kena Mobile in questi giorni ha rimesso in circolazione la super offerta, ovviamente per contrastare Iliad, che costa 5,99 euro al mese e offre minuti e sms illimitati con 50 Giga di internet mobile in 4G. Da questa offerta sono però esclusi eventuali clienti che provengono da ho Mobile.

Stessa strategia adottata da ho Mobile che sta proponendo la medesima offerta commerciale, ovvero minuti e sms illimitati con 50 Giga di internet in 4G al costo di 5,99 euro al mese da cui sono esclusi eventuali clienti che provengono da Kena Mobile.

Iliad invece al momento se ne frega, continuando a puntare su trasparenza, semplicità, niente vincoli e costi nascosti e niente pericoli di rimodulazioni continuando a proporre Giga 50 con minuti e sms illimitati a 7,99 euro al mese per sempre davvero, Giga 40 al costo di 6,99 euro con minuti e sms illimitati e infine Iliad Voce al costo di 4,99 euro al mese solo con minuti e sms illimitati verso tutti.

Inoltre è sempre bene ricordare che i due sopracitati operatori virtuali hanno delle limitazioni nella velocità di navigazione, fino ad un massimo di 30Mbps e in alcuni casi sono anche molto meno, per una navigazione in 4G.

Iliad viaggia senza limitazioni nella velocità e spesso anche su rete Wind Tre raggiunge prestazioni di navigazione elevatissime.

Ricordiamo inoltre che nel prossimo futuro scenderà in campo come quinto operatore mobile a tutti gli effetti anche Fastweb che potrà contare su una rete mobile tutta nuova e 5G, e nell’immediato passerà da rete TIM a rete Wind Tre. Iliad avrà ad ogni modo un altro concorrente non da poco da affrontare.

Al momento l’offerta mobile di Fastweb è una soltanto: minuti, sms illimitati e 50Giga di internet in 4G o superiore al costo di 9,95 euro al mese con il primo mese gratuito, senza vincoli o altri costi nascosti.

Quest’anno Iliad ha pensato anche a coloro che stanno sulle spiagge a godersi mare, sole e tintarella e magari discutono tra loro se sia il caso di cambiare operatore mobile. Tra le chiacchiere da ombrellone può capitare di discutere degli operatori e poiché si é in periodo di rimodulazioni perché non approfittare della presenza delle Simbox negli stabilimenti balneari?

Per conoscere le Simbox balneari, basta visitare il sito ufficiale www.iliad.it per essere sempre aggiornati su tutte le novità non solo tariffarie ma anche di nuovi punti vendita e nuove presenze di rete su tutto il territorio nazionale, inoltre visitando il sito Corporate potete essere aggiornati su nuove offerte di lavoro che ad oggi sono costanti.

Davvero un modo nuovo per approcciarsi ad un operatore mobile no?

5G SÌ O NO?

L’estate Iliad é andata avanti un po’ in questo modo: nessuna novità dal punto di vista di nuove tariffe e nuovi servizi ma sono proseguiti e proseguono tutt’ora a ritmo più o meno spedito i lavori per l’implementazione della rete proprietaria.

Ad oggi infatti risultano oltre 600 installazioni già funzionanti della rete Iliad in tutta Italia e i lavori proseguono anche se continuano a non mancare i blocchi a causa dei timori sulle emissioni elettromagnetiche per la rete 5G.

Nonostante infatti le rassicurazioni da parte di organismi istituzionali come l’Istituto Superiore di Sanità sulla non correlazione tra tumori ed emissioni elettromagnetiche, c’è ancora qualcuno che invece preferisce crogiolarsi nella paura e continuare a chiudere e bloccare visto che sembra essere la via più facile.

Intanto gli ultimi stop per le nuove installazioni rete Iliad sono arrivate dal comune di Padova, per la precisione si tratta del Comune di Torreglia, che insieme agli altri comuni della zona come Montegrotto Terme e Tribano, hanno deciso di fermare Iliad con tanto di ordinanza.

Ad oggi quindi risultano ad almeno 38 i comuni italiani che hanno bloccato nuove installazioni di rete mobile di quinta generazione anche se non sempre e solo Iliad ma quest’ultima essendo un operatore nuovo che manca di una propria rete strutturata è certamente più penalizzato da questi blocchi che non hanno tra l’altro ragione di esistere se non su sospetti e timori infondati.

3 COMMENTS

  1. Si sta verificando quello che avevo immaginato, Tim-Vodafone brand unico e chiaramente kena-ho spariranno verranno inglobati i clienti, Iliad non deve preoccuparsi, deve solo seguire la Sua strada e i suoi frutti arriveranno presto, la maggior parte dei clienti è intelligente e lo sa. (pensate solo a questo come mai un gestore che ha poco più di 3.000.000 di clienti fa paura ai cosiddetti colossi?) ciao a tutti.

  2. La coppia più rubona della telefonia mobile, sono uguali quindi si sono uniti per fondere la più grande società per ciullare i clienti😂😂😂😂

  3. Sono quelli che hanno portato il mese a 28 giorni ma per noi ce lavoriamo rimane di 30/31anche su questo iliad é meglio!! e per chi vuole uscire nessuna penale o vincolo viva iliad

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here