Home » Notizie su Offerte, Tariffe e Copertura di ILIAD » Iliad Roaming Marittimo. In mezzo al mare, con il cellulare, quanto costa?

Iliad Roaming Marittimo. In mezzo al mare, con il cellulare, quanto costa?

Iliad e roaming marittimo

Facciamo chiarezza oggi sul servizio di roaming marittimo di Iliad. Siete intenzionati a partire, volete fare il viaggio dei vostri sogni in mezzo al mare e perdervi nel blu delle onde mentre costeggiate le isole in barca vela. È bene sapere allora come funziona iliad in mezzo al mare, se siete clienti del quarto gestore mobile.

Prima però vi ricordiamo che, se siete clienti Iliad o volete diventarlo, potete seguire tutte le notizie, gli aggiornamenti e le discussioni su questo gestore telefonico sul Canale Telegram di 4Fan.it. Oltre 13mila iscritti già fanno parte della nostra community online indipendente. Potete iscrivervi al Canale su Telegram cliccando qui…

Banner Iliad 120 Giga

 

Il roaming marittimo Iliad

Il roaming marittimo funziona più o meno come funziona il roaming estero. Di che si tratta? Non è altro che una rete privata alla quale agganciarsi quando si è in mezzo al mare e non più in terra ferma. Tutte le compagnie telefoniche ne usufruiscono, ma per funzionare si devono agganciare ad un sistema satellitare reso disponibile sulla singola imbarcazione. Altrimenti in nave e traghetto il vostro telefono sarebbe completamente out.

È proprio il sistema satellitare però che fa innalzare i costi d’attivazione del roaming, è bene infatti che ogni compagnia telefonica dia le giuste informazioni a riguardo, ai propri utenti. Da sempre gli italiani amano il mare e ne sono circondati, è bene quindi saper ancor prima di prendere una nave o un traghetto come funziona la connessione e l’uso dei dati a bordo.

Leggi anche: segreteria telefonica Iliad | attivazione iliad

Attivare il roaming marittimo Iliad

Iliad ha reso possibile l’attivazione manuale del roaming, attraverso l’area personale della pagina iliad. Sulla pagina web di iliad grazie alla quale si possono effettuare tutte le operazioni riguardanti il quarto operatore mobile, si può anche attivare il roaming, appena sarà attivato, riceverete un sms da parte di iliad.

Per chi non l’avesse ancora fatto sulla pagina web di iliad in alto a destra trovate l’area personale, basta inserire email e ID utente per registrarvi, a quel punto per ricaricare il credito, verificare le offerte, e appunto attivare il roaming basterà un click sull’area personale. Tutto sotto controllo e senza necessità di contattare il 177.

Il roaming marittimo ovviamente funziona in mezzo al mare. Appena giunti sul territorio nazionale o internazionale, non sarà più attivo. Qui trovate maggiori informazioni su come si comporta all’estero Iliad. Con iliad è tutto molto semplice, vi dovete solamente ricordare di attivare e disattivare il roaming marittimo dalla vostra Area Personale di iliad prima e dopo il viaggio, e l’operazione non richiede alcun costo aggiuntivo. Ma sempre consapevoli di dover affrontare, nel caso del roaming marittimo, anche costi aggiuntivi abbastanza importanti. Ma della questione prezzi del roaming marittimo, ne parliamo nel prossimo paragrafo…

Quanto costa il roaming marittimo Iliad?

Attenzione ad attivare il roaming marittimo perché ha veramente altre cifre rispetto al roaming UE. Con il roaming marittimo attivo pagherete 1,99 euro al minuto per le chiamate verso Italia e UE e 2,99 euro al minuto per le chiamate verso il resto del mondo. Davvero esagerato il costo per la navigazione: 14,99 euro per ogni MB di traffico dati generato. Quindi, davvero, è il caso di attivare il roaming in mare, solo se ne avete davvero la necessità.

Roaming in Crociera

La crociera è la classica situazione nella quale si attiva il roaming marittimo. Non molto tempo fa l’Antitrust ha sanzionato le compagnie telefoniche a causa del salasso del quale sono stati vittime alcuni utenti in viaggio relax in nave. Non opportunamente informati dei costi davvero grandi di questo particolare tipo di roaming si sono visti arrivare conti da capogiro. Il punto è che non sempre è sufficienti stare attenti all’uso effettivo, perché quasi tutti i nostri smartphone, anche mentre non ce ne accorgiamo, inviano e scaricano dati. Ricevono notifiche e fanno aggiornamenti. Insomma, anche lasciato in cabina, lo smartphone, lì solo soletto, può generare centinaia di euro di spesa. L’unica soluzione sicura al 100%, lo ribadiamo, è la disattivazione del roaming dall’Area Personale Iliad o, in alternativa, mettere lo smartphone in modalità “aereo” per tutto il tempo nel quale la nave si trova lontano dalla costa (ed è quindi impossibilitata a ricevere le normali reti terrestri).

Le condizioni di roaming internazionale Iliad

Qui sotto ripubblichiamo i link ai diversi PDF con il riepilogo delle condizioni di roaming internazionale. Sono condizioni che variano in base all’offerta Iliad scelta.

Lascia un commento