È necessario abilitare il roaming nazionale sul proprio smartphone per utilizzare Iliad? Torniamo a parlare, a beneficio dei neofiti, di due concetti importanti e che abbiamo già approfondito in passato: stiamo parlando di ran sharing e di reti di appoggio. Iliad, per funzionare, obbliga all’uso del roaming nazionale?

Iliad e roaming nazionale
Iliad e Roaming Nazionale. Bisogna attivarlo sì o no? Come funziona il roaming con Iliad?

È una domanda molto frequente che spesso ci viene presentata nei commenti del nostro blog o sul nostro Gruppo Facebook dedicato a Iliad. La memoria del roaming nazionale è viva soprattutto negli utenti di 3 Italia.

Parliamo di quella 3 Italia indipendente e staccata da Wind. Fin dal suo esordio, 3 Italia ha dovuto fare affidamento, per il completamento della propria copertura, sul roaming nazionale su TIM. Imponendo ai clienti di comprendere la differenza, tra rete nativa e collegamento in roaming.

La navigazione internet, con 3, su rete TIM, non era disponibile. O meglio, veniva offerta solamente a pagamento. La navigazione funzionava senza problemi sulla rete proprietaria 3. Il roaming nazionale con 3 era quindi un’esperienza fortemente frustrante, terminata con il matrimonio con Wind e la conseguente disattivazione del roaming nazionale.

E Iliad va in roaming nazionale?

Nonostante il parallelismo tra 3 e Iliad sembri spontaneo e naturale, in realtà, anche dal punto di vista tecnico i francesi hanno fatto scelte completamente differenti.

Iliad copre tutta Italia e per funzionare non ha necessità di abilitare il roaming nazionale. E come mai?

Come detto sopra, Iliad fa uso del ran sharing. Un roaming un po’ speciale, invisibile di fatto ai clienti e che permette, a differenza di quanto avveniva con la 3, di far uscire la scritta Iliad sui display dei telefonini, anche quando “appoggiati” ad altra rete.

Iliad infatti non si regge totalmente sulle proprie gambe. Sopratutto in questa fase iniziale, l’uso di infrastrutture di altri gestori è molto ampio. Iliad infatti opera forte degli accordi con Wind Tre, gestore nato dalla fusione tra 3 e Wind e che proprio grazie a questa fusione si è visto costretto a cedere al nuovo gestore, un po’ di frequenze e un po’ di antenne.

Per concludere, quindi: Iliad utilizza sì le antenne di Wind Tre ma lo fa con una tecnologia che non permette all’utente finale di accorgersi del roaming. In questa situazione quindi, non si rende necessario per i clienti Iliad attivare la funzione “Abilita Roaming” sul proprio telefonino.

Ovunque vi muoverete, avrete copertura diretta di Iliad. O almeno, così vi sembrerà.

Roaming Iliad all’estero

Discorso ovviamente diverso quando dovrete utilizzare Iliad all’estero. Quando ci troviamo in un Paese che non è l’Italia, possiamo continuare ad utilizzare la sim Iliad collegandoci ad una rete partner. In questo caso, ovviamente, lo smartphone non troverà alcuna rete Iliad e tenterà di collegarsi ad una delle reti disponibili. Per farlo, in questo caso, è assolutamente necessario che sul vostro smartphone sia abilitato il roaming.

Se volete restare sempre aggiornati con tutte le novità sull’ universo di Iliad, continuate a seguirci qui su 4fan.it, il primo blog italiano interamente dedicato al nuovo quarto gestore.

4
Lascia un commento

avatar
4 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
4 Comment authors
alessandroGilbertoFrancoPinuzzo Recent comment authors
più nuovi più vecchi più votati
Pinuzzo
Ospite
Pinuzzo

Iliad dove non c’è rete unica non può avere copertura diretta perché H3G non può chiudere baracca e burattini per cedere le frequenze. Su quasi l’intero territorio nazionale non c’è rete unica. Iliad dove c’è rete unica non ha antenne proprietarie (accese), perché fin quando non sarà completata la rete unica (ovunque), non le sarà neanche ceduto l’intero spettro che le spetta. Quindi Iliad ad oggi si è retta e si regge interamente su rete Wind, e come altri operatori, per esempio Postemobile, fa apparire sul display il proprio nome e non quello Wind. La differenza con Postemobile è che… Leggi il resto »

Franco
Ospite
Franco

A me invece, in alcune zone della mia città mi appare il messaggio che la connessione internet è caduta per mancanza di abilitazione al roaming, e quindi mi invita ad abilitare il roaming. Ho cercato informazioni su internet e sul sito iliad per sapere se questo comporta costi aggiuntivi e/o se rientra nei 3Giga offerti come se fosse navigazione in roaming europa. Purtroppo non sono riuscito ad avere risposte.
qualcuno ne sa di più ? Grazie

Gilberto
Ospite
Gilberto

In famiglia abbiamo tre Sim Iliad. Funzionano bene in Italia, ma non si riesce a telefonare in Francia. Digitando qualsiasi numero, compreso il prefisso e toglieno o lasciando lo zero del numero locale, si sente un messaggio Iliad che dice ” il numero non è corretto”. Non ci sono problemi con USA. Ho chiamato l’assistenza tecnica, ma stanno studiando il caso.

alessandro
Ospite
alessandro

salve sono un utente iliad vorrei dire che a catania ci sono molti posti dove tim prende meglio. vorrei che anche al sud venissero intensificati i ponti in modo da non avere problemi.
grazie