Iliad sul fisso

Il 68% dei clienti Iliad chiede la telefonia fissa entro il 2020. E’ questo il risultato del sondaggio votabile in queste ore sul Canale Telegram dedicato alle Iliad News.

A proposito, se ancora non vi siete uniti ai quasi 10mila fan di Iliad del nostro Canale Telegram fatelo ora. Ogni settimana, diversi interessanti aggiornamenti sul mondo Iliad e sulla telefonia più in generale. Iscrivetevi al nostro Canale Telegram cliccando qui.

(Grazie del seguito enorme che state dando al nostro sito!)

Banner Iliad

In queste ore abbiamo chiesto ai nostri follower sul canale quale fosse il loro desiderio più grande, da realizzarsi entro la fine del 2020. Le opzioni disponibili sono due: una nuova tariffa per il mobile oppure un’offerta di telefonia fissa in fibra. Per gli utenti di Iliad non sembra esserci alcun dubbio, la telefonia fissa è davvero super attesa. Sarà possibile che questo desiderio si concretizzi già nel 2020?

Non è impossibile. Come abbiamo scritto alcune ore fa Iliad sta cercando proprio in questi giorni il proprio uomo broadband. Ovvero un esperto ingegnere che si interfaccerà con la rete Open Fiber, la grande autostrada iper-veloce sulla quale passeranno i dati Iliad.

Di fatto l’accordo già c’è e il progetto è work in progress. E anche nel mercato c’ è aria di cambiamento con i due gestori storici che oggi forse rischiano di più. L’approdo di Iliad nel fisso con tariffe super sembra infatti spaventare in particolar modo Tim e Vodafone che in questi anni tanto hanno puntato sulla convergenza e sulla fidelizzazione (anche del mobile) attraverso il fisso (con offerte adsl e fibra).

Un attacco sul fisso da parte di Iliad potrebbe guastare i piani di Tim ma anche di Vodafone che infatti proprio in queste ore sta cercando un repentino cambio pelle sedendosi al tavolo con AGCOM.

L’operatore rosso garantisce da ora che non farà più rimodulazioni nei primi sei mesi di abbonamento. Una piccolissima, insufficiente tregua per il consumatore che potrà contare sulla parola data dal gestore solo per metà anno. Allo scadere dei 6 mesi, si ritorna alla giungla indecente dei prezzi che cambiano e dei contratti modificati unilateralmente.

Insomma quella di Vodafone ci pare una promessa che non cambia troppo le carte in tavola. E siamo certi che i consumatori non si faranno illudere da soli 6 mesi di relax. Fatto sta che qualcosa si muove e anche chi gode di posizioni storiche e apparentemente granitiche deve fare i conti con la rivoluzione Iliad.

In chiusura vi ricordiamo che Iliad in questi giorni sta inviando una mail a tutti i propri clienti. Niente di preoccupante, anzi. Ne abbiamo scritto pochi giorni fa in questo post. Se ve lo siete perso dategli un’occhiata.

Per oggi su 4Fan.it è tutto. Ora, come sempre, spazio a voi e alla discussione. Usate lo spazio commenti qui sotto.

Virgilio Milano inizia la sua carriera da "esperto di telefonia" con UpGo.news nel 2018, occupandosi spesso di raccontare le principali novità su Iliad. Sperimenta strategie di scrittura e tecniche SEO anche con un proprio blog personale e oggi cura la linea editoriale di 4Fan.it in qualità di responsabile del coordinamento contenuti del sito. Potete contattare Virgilio Milano sulla sua pagina personale Facebook www.facebook.com/virgiliomilanoblogger

2 COMMENTS

    • Per il momento non usiamo WhatsApp per inviare aggiornamenti. Cerchiamo di studiare la cosa comunque. Grazie per il suggerimento

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here