Altra anticipazione di 4fan.it, il primo blog italiano dedicato a Iliad. Approfittiamo ancora una volta per ringraziare le centinaia di follower che in questi giorni stanno mettendo Mi Piace alla nostra Pagina Facebook e partecipando alle discussioni del Gruppo. Molti stanno contribuendo attivamente alla costruzione della nostra community indipendente, inviandoci segnalazioni e commenti. Altra soffiata oggi che viene direttamente da tecnici molto vicini a Iliad Italia. A quanto ci risulta, il nuovo gestore non implementerà il VOLTE.

Iliad e il Volte
Iliad non implementerà il VOLTE sulla propria rete. Arrivano nuove indiscrezioni sul nuovo quarto operatore mobile italiano.

Già ieri vi abbiamo riportato in anteprima esclusiva un documento “riservato” che Iliad ha inviato all’ AGCOM, molto interessante e pieno di informazioni utili relative alla creazione della nuova rete mobile. Iliad, come rivelato dal documento, punterà quasi esclusivamente sul 4G forte del supporto del 2G di Wind Tre (ricordiamo che comunque, con la joint venture, è in essere un accordo di roaming valido anche per 3G e 4G).

Se vi siete persi i nostri ultimi articoli, vi consigliamo di fare un salto anche su: Iliad, il 3G è poco efficace e Iliad, arriverà la super tariffa promozionale da 1,99 euro?

Per Iliad, il 3G sarebbe oggi inutile in Italia e potrebbe essere dismesso nel giro di pochi anni, vista la superiorità del 4G e qualche punto di forza ancora a vantaggio del vecchio sistema GSM.

Un 4G però, sul quale Iliad non implementerà, almeno da subito il VOLTE, tecnologia oggi in Italia disponibile solo con TIM e con Vodafone.

Che cos’è il VOLTE?

Il Volte è utile per effettuare telefonate direttamente sulla rete LTE – 4G attraverso la tecnologia IP. Il VOLTE permette quindi di effettuare telefonate qualitativamente migliori e di sfruttare le potenzialità del 4G non solo per le connessioni internet ma anche per le normali chiamate.

Come detto, al momento, nemmeno Wind e Tre implementano questa tecnologia e non è dato sapere se il VOLTE sarà reso disponibile una volta completato l’ aggiornamento della nuova rete unica nazionale.

Per usufruire del VOLTE è necessario disporre di un device abilitato.

Anche in questo caso, stiamo parlando di indiscrezioni. Per il momento di ufficiale dal gruppo Iliad è arrivato pochissimo. Su questo e sulle altre notizie riportate in questi giorni, attendiamo conferma o smentita ufficiale da parte della compagnia.

Lascia un commento

avatar