La questione emissioni elettromagnetiche in Italia non é ancora chiusa e probabilmente non lo sarà mai del tutto per via di dubbi che in un modo o nell’altro si trascinano da diversi anni e ogni volta, in presenza di una grande novità in campo tecnologico si riapre la polemica condita da informazioni inesatte, tesi antiscientifiche e vere e proprie bufale.

Prima del video però, vi invitiamo ancora una volta a seguire 4Fan.it attraverso la nostra app gratuita, scaricabile dal Google Play Store. Siete anche voi dei fan di Iliad? Fate il download da questo link.


Spesso quando si parla di emissioni elettromagnetiche si tende a fare un troppo facile allarmismo, citando studi improbabili e si omettono invece studi seri, veri e concreti messi a disposizione da organismi internazionali importanti come l’Organizzazione Mondiale della Sanità.

In questi mesi in Italia in vista delle prime infrastrutture per la rete super performante 5G alcune associazioni cittadine si sono unite cercando di fermare o rallentare i lavori per la rete.

Attualmente il Movimento 5 Stelle, da sempre tendenzialmente favore allo sviluppo di un internet più fruibile e libero, ha rilasciato anche un video in cui si cerca di fare chiarezza e rispondere ai quesiti più comuni.

Una cosa però ve la diciamo subito: attenti alla cattiva informazione!

Intanto sul timore di essere maggiormente esposti ai campi elettromagnetici con le nuove reti 5G c’é subito da sgombrare il campo da ogni dubbio: le emissioni sono stabilite dalle legge e per quanto riguarda l’Italia ci sono da sempre i valori tra i più bassi al mondo.

Altro dubbio (anzi altro inutile allarmismo) riguarda la non conoscenza dei reali effetti delle emissioni elettromagnetiche sulla nostra salute. Non é vero neanche questo, in quanto l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha studiato gli effetti di queste emissioni e ad oggi i risultati sono tutt’altro che preoccupanti.

Il 5G inoltre non interesserà solo la telefonia mobile ma anche la televisione con il digitale terrestre, quindi se fossero vere le bufale che circolano anche la tv sarebbe pericolosa per la nostra salute.

Quindi nessuna ripercussione nociva. Anche perché si fa finta di dimenticare che siamo da decenni esposti alle emissioni elettromagnetiche prodotte da da frigoriferi, lavatrici, televisori, forni a microonde. Oltre ovviamente alle ormai abituali reti wifi che passano a decine all’interno dei nostri ambienti domestici. E che oggi servono non solo computer e telefonini ma anche tv, elettrodomestici e assistenti virtuali.

Dovremmo fermarci tutti un attimo a riflettere con la massima lucidità possibile, informarci meglio stando sempre molto attenti alle fonti a cui attingiamo.

Quindi da parte nostra vogliamo ribadire il nostro incoraggiamento a non cedere ai facili allarmismi. Stando semplicemente ai fatti evidenziati anche dall’istituto Superiore della Sanità. E consapevoli che non si tratta solamente di futile intrattenimento. Il 5G porterà ad esempio grandi novità e miglioramenti anche nel campo della medicina e telemedicina.

Solo per citare due dei tantissimi benefici che questa nuova tecnologia porterà a breve. Italiani permettendo, ovviamente.

Basta Fake News

E secondo voi il 5G può davvero causare danni alla salute? E’ davvero possibile impedire l’arrivo di questa tecnologia? E soprattutto, sarebbe giusto perdere questa occasione di sviluppo? Fateci sapere la vostra nello spazio commenti qui in basso. Come sempre, cercheremo di rispondere alle opinioni dei nostri follower.

7 COMMENTS

  1. Ma l’organizzazione mondiale della sanità è stata smascherata quale entità al servizio delle fondazioni, come la Gate, che deve vaccinare tutto il mondo.
    Siete indietro ormai con questa promozione di regime. Promuovere la rete, ma la rete vi si avvinghia contro 😆

  2. Se è vero che il Giappone ha detto NO al 5G, una valida ragione ci deve pur essere!
    Un Paese dove la tecnologia è di casa , perché rinuncia? Qualche domanda val la pena farsela, no?

  3. 5G o meno, il problema è che stiamo diventando sempre più dipendenti da qualsiasi tipo di tecnologia, verremo sostituiti da ogni tipo di robot, a me le novità piacciono ma se queste invece di aiutarci ci distruggono allora forse dobbiamo porci delle domande. Ciao a tutti.

  4. Mi piacerebbe sapere se è vero che dove mettono il 5g abbattono gli alberi perché ne impediscono la trasmissione. Spesso fanno passare queste cose come positive quando invece di positivo c’è solo il portafoglio di chi le promuove che aumenta. Dove c’è anche solo un dubbio ci deve essere il principio di precauzione. Per tutto!!

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here