Home » Notizie su Offerte, Tariffe e Copertura di ILIAD » L’ossessione di Tim per Iliad. Per loro il business non è sostenibile

L’ossessione di Tim per Iliad. Per loro il business non è sostenibile

Ossessione Tim per Iliad

In Tim hanno una vera a propria ossessione per Iliad. Ebbene sì. Anche nell’ultima occasione, ovvero la presentazione della trimestrale, l’amministratore delegato dell’ex monopolista nazionale è tornato più volte su Iliad. E in maniera non troppo simpatica. Ecco cosa ha dichiarato Luigi Gubitosi.

Ma prima di tutto, vi ricordiamo se ancora non l’avete fatto che potete seguire tutte le Iliad news della settimana su 4Fan.it, iscrivendovi al Canale Telegram.

L’ex direttore generale della Rai e oggi a capo di Telecom Italia Gubitosi è tornato nei giorni scorsi a parlare di Iliad. Il nuovo competitor ovviamente pesa sui conti dell’azienda, dai quali probabilmente ci si aspettava qualcosa meglio. Il Gruppo Telecom Italia soffre anche in Borsa dove in queste ore il titolo è ai minimi.

Ma nonostante le cose non vadano a gonfie vele in Tim, l’AD cerca di infondere fiducia spiegano agli azionisti che il difficile periodo lockdown a causa del Covid ha reso la vita molto difficile al nemico Iliad. Secondo Gubitosi infatti, Iliad con la crescita di richiesta di giga per la navigazione, non riuscirebbe più a contenere le proprie perdite.

Ogni giga consumato da un cliente Iliad, costa alla compagnia telefonica che deve restituire una buona parte in affitto a WindTre, l’operatore del quale si sfrutta la rete con il ran sharing.

Quindi, dove non c’ è rete Iliad, si paga a WindTre. Mentre Tim, ovviamente, non paga affitti a nessuno, avendo una rete proprietaria al 100%.

Per Gubitosi basterà questo nei prossimi mesi a confermare quanto previsto dall’inizio: il business Iliad è insostenibile e nel medio – lungo periodo il quarto gestore mobile sarà costretto ad uscire di scena o a rivedere le proprie tariffe verso l’alto.

L’invenzione Kena Mobile non è riuscita del tutto a frenare l’ascesa di Iliad e a salvare i conti di TIM che continua a perdere linee. Ed evidentemente, anche in TIM, c’ è nervosismo. E per frenare la preoccupazione per il futuro cosa c’ è di meglio di una bella previsione sul futuro del competitor più pericoloso?

Voi cosa ne pensate? Siete d’accordo con l’ipotesi di Tim su Iliad? E soprattutto, vi piace queste stile picconatore nei confronti del competitor? La parola passa ai commenti, come sempre, nello spazio riservato qui in basso.

13 commenti su “L’ossessione di Tim per Iliad. Per loro il business non è sostenibile”

  1. Iliad chiude il 2021 con +19% di fatturato al contrario di Tim che è in perdita, la cosa più vergognosa è che daranno un sacco di soldi di buona uscita a quel incapace di Gubitosi visto che sarà il primo a saltare visto la sua nullità come manager.

    Rispondi
  2. Pagavo qualcosa come 12 euro per poco più di un giga, tariffa vecchia ma non ho mai consumato granché, peccato che ormai qualsiasi servizio richieda una buona base di gb quindi ho fatto il passaggio. Mi hanno convinto due cose: ultimamente la connessione funzionava una volta su cinque e combinazione la TIM mi contattava per cambiare tariffa: volevano farmi pagare 20 euro per meno di quello che ho ora con Iliad alla meta’ del prezzo..e hanno il coraggio di lamentarsi? Senza contare continue chiamate dai call center, sondaggi e stupidaggini varie. Classiche aziende con dirigenza poco onesta, poco trasparente e dalle dichiarazioni sembrerebbe anche con qualche problemino di narcisismo. Non a caso il sentire comune con tim e’ di essere truffati. Invece di pensare sempre al business con il modello americano, sfruttando magari gli operatori sottopagati, cominciamo a fare come i vecchi negozianti: attenzione al cliente in primis, e onestà, poi ne riparliamo.

    Rispondi
  3. Da quando ho scoperto Iliad, di Tim non voglio nemmeno sentir parlare più, nemmeno Gratis tornerei a Tim, per troppi anni mi sono sentito derubare, anche il credito residuo che avevo quando ero cliente tim e sono passato a Iliad non me lo hanno restituito

    Rispondi
  4. Il nemico x Tim è Tim stessa…se perde clienti non è colpa (per me merito) di Iliad.Se in Tim imparassero a non “truffare la gente” attivando per esempio servizi a pagamento non richiesti,se la smettessero di fare rimodulazione e in generale se fossero più trasparenti probabilmente la gente non se ne andrebbe. Continuano a prendere multe (ultima qualche giorno fa da Agcom per aver applicato tariffe diverse da quelle dichiarate). Quindi i vertici invece di sprecare energie a criticare altri competitori le convogluassrro nel migliorare la propria azienda forse le cose potrebbero andare meglio

    Rispondi
  5. L’esperienza insegna che con il telefonino oggi puoi fare tutto, e soprattutto, con la forza dei giga di una compagnia solida. Nessuna montagna che teme il topolino, ma sono davvero stanco di linee internet che crollano perchè non reggono determinati periodi in cui tutti – per vari motivi – sono allacciati. Troppe volte il telefonino mi si è bloccato e surriscaldato. Per me ora basta. Da due anni con Vodafone, e proseguo senza colpo ferire con Vodafone. Il top del top. Ognuno sceglie e preferisce la sua “autostrada”. Avanti sempre con Vodafone. Mai più indietro e mai più tutti gli altri, anzi, non mi interessano proprio più.

    Rispondi
  6. Tim sta tentando in vari modi di farci rientrare, ma quando gli chiedi se l’offerta è valida per sempre, allora chiudono. Stiamo benissimo con ILIAD grazie

    Rispondi
  7. Che poi Tim ha paura di Iliad? ahahahahaha!!

    Non mi sembra che Iliad abbia prezzi così stracciati. Anzi!

    Iliad non mollare! Avanti così.

    Rispondi
  8. Povera TIM, non sa più cosa fare da anni ed ora non sa nemmeno più cosa dire. La verità è ke ha perso moltissimi clienti e li continuerà a perdere. Grande Iliad, continuate così fermateli tutti quelli ke ci hanno derubato per troppi anni.

    Rispondi
  9. Dall’articolo letto,da come parla l’AD di Tim mi sembrano discorsi di una compagnia allo sbaraglio completo, è un controsenso dire continuamente che Iliad non può stare dentro certi prezzi e poi loro tramite kena o promozioni strane cercano di fare prezzi dedicati più bassi pur di togliere clientela per poi successivamente fregarla. Lavorano in Perdita? Le persone intelligenti fanno i conti in tasca a sé stessi e non agli altri. Mi dispiace per i lavoratori comuni, ma questi sono i classici diriigenti che sanno solo criticare gli altri e portare le compagnie alla chiusura. Avanti tutta ad Iliad. Ciao a tutti.

    Rispondi
    • Io sono un cliente iliad credo dal inizio e mi sono portato dietro tutta la famiglia ben 7 linee e sono abbastanza soddisfatto e eravamo tutti in tim ma non si regolano con i prezzi ogni mese era una sorpresa sarò cattivo ma penso che se fallisero sarei contento percependo che disonesti come loro non esistono benvengono compagnie come iliad e altre che più o meno si raggiona3con le tariffe

      Rispondi

Lascia un commento