Rete WindTre rivoluzione PosteMobile

PosteMobile, rivoluzione in corso. Il primo gestore italiano MVNO per numero di clienti (proprio dietro a Iliad) cambia le carte in tavola. Per prima cosa, proprio in queste ore è tornata una mega offerta targata PosteMobile. Da appassionati di telefonia non possiamo non scriverne. La trovate qui sul sito ufficiale di PM.

Si tratta di una proposta parecchio interessante che, come vedete dalla pagina ufficiale della promo, premia anche sul lungo periodo.

Si tratta infatti di un meccanismo già messo in campo diverse volte da PosteMobile e che offre agli utenti l’opportunità di godere di una tariffa sempre più vantaggiosa pian piano che passano i mesi di fedeltà. In pratica, se non si cambia gestore e si resta in PosteMobile, il canone mensile si abbassa mentre i giga compresi aumentano.

Banner Iliad

Bel meccanismo che come abbiamo già avuto modo di scrivere qui su 4Fan.it ci sembra davvero interessante e finalmente originale.

Ma la vera grande novità di PosteMobile è un’altra…

PosteMobile passa da WindTre a Vodafone

Un ritorno alle origini per PosteMobile. L’operatore virtuale infatti tornerà molto presto sulla rete di Vodafone, dove ebbe inizio l’avventura del gestore di Poste. Si tratta di una migrazione importante che libererà parecchia capacità di rete WindTre. PosteMobile è infatti il primo gestore virtuale per numero di clienti e, da sola, Poste conta circa il 50% dell’intero mercato MVNO.

Anche gli utenti Iliad quindi, che tanto sfruttano la rete di WindTre in ran sharing, potrebbero ritrovarsi con un network più libero e più performante.

I clienti PosteMobile, questa volta, non dovranno cambiare sim. Il passaggio dalle due reti avverrà automaticamente e controllato da remoto da PosteMobile. Il gestore è infatti un Full Mvno e in quanto tale, possiede un proprio codice di rete. Di fatto la compagnia si troverà a gestire un passaggio tra due network differenti per il roaming nazionale. Un processo che sarà probabilmente indolore per i clienti finali.

Stessa cosa è successa ai clienti di Fastweb Mobile che in questi mesi, sono invece migrati dalla rete Tim a quella WindTre, a seguito del solito accordo che lega gli svizzeri al gestore di Hutchison. Anche Fastweb opera come MVNO di tipo Full.

Ultima notizia riguarda PosteMobile e la rete fissa. Oggi il gestore è presente con un’offerta commerciale non particolarmente ghiotta basata su rete Vodafone denominata PosteMobile Casa. In realtà si tratta di un semplice utilizzo della rete mobile dalla propria abitazione, senza l’uso della rete fissa vera e propria.

Presto però PosteMobile inizierà a commercializzare fibra vera e propria. Accordo, sembra, già stipulato con Open Fiber (stesso partner di Iliad) e con Tim, nelle zone non raggiunte dalla rete controllata da Enel e Cassa Depositi e Prestiti.

Ovviamente i nostri occhi saranno puntati su questa novità ma soprattutto restiamo in fervente attesa dell’esordio di Iliad nella fibra. Probabilmente, non manca molto.

E voi cosa ne pensate delle notizie di oggi? Siete felici che la rete di WindTre si liberi dei clienti PosteMobile? Fateci sapere la vostra, come sempre, nello spazio commenti qui sotto. E se siete fan di Iliad, non dimenticatevi di iscrivervi al Canale Telegram di 4Fan.it!

Virgilio Milano inizia la sua carriera da "esperto di telefonia" con UpGo.news nel 2018, occupandosi spesso di raccontare le principali novità su Iliad. Sperimenta strategie di scrittura e tecniche SEO anche con un proprio blog personale e oggi cura la linea editoriale di 4Fan.it in qualità di responsabile del coordinamento contenuti del sito. Potete contattare Virgilio Milano sulla sua pagina personale Facebook www.facebook.com/virgiliomilanoblogger

8 COMMENTS

  1. Qui nella mia zona,i clienti Poste mobile, come mio marito, dovranno cambiare gestore in quanto Vodafone non prende bene, anzi molto poco!!!

  2. Si…sono felice che PosteMobile lasci Wind3 lasciando spazio alla migliore Iliad
    con il quale ho attivato due SIM..

  3. È una buona cosa che Windtre si allegerisca, così Iliad sarà più veloce : troppe macchine in autostrada possono rallentare il traffico, togliamo un po’ di macchine Pm, e sull’autostrada Windtre le macchine di Iliad andranno più veloci.. Tanto per spiegarla a un bambino…

  4. No per niente contenta… Avevo per l’appunto attivato una sim poste per il fatto che qui dove abito prende bene Wind, ed invece mi trovo che si appoggerà a Vodafone, che come ricezione fa più che schifo qui… Se prendo una tacca è tanto.
    Delusa.
    Ma tant’è che han già fatto gli accordi…

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here