Quanto vale la moneta da €1 col gufo? La risposta sconvolgente

Siamo abbastanza certi che, anche voi almeno una volta, abbiate maneggiato la moneta da 1€ che porta l’immagine di un gufo. Bene, dovete sapere che quella, per essere precisi, è una civetta e si trova nella moneta da 1€ appartenente alla serie Grecia. Come molte monete spagnole, tedesche ed austriache, infatti, anche le monete di questa nazione, grazie al turismo approdano facilmente nel nostro territorio nazionale facendo sì che, a volte, si mischino con quelle coniate dalla Zecca italiana. La nostra moneta da 1€, ad esempio, porta la raffigurazione dell’uomo vitruviano e benchè molti possano pensare il contrario, quella è l’unica versione di cui siamo in possesso.

1 Euro Grecia

La moneta in questione, invece, è molto semplice da analizzare, porta, infatti, proprio la semplice raffigurazione di una civetta con gli occhi sbarrati che con la testa leggermente ruotata, guarda l’osservatore. Accanto al pennuto, sulla destra di chi guarda, si trova il valore nominale indicato attraverso la scritta “1 EYPΩ“, mentre sopra la testa, si può individuare facilmente l’Anthemion, un fiore dalla forma stilizzata simbolo della Zecca di Atene. La scelta dell’animale, inoltre, non è per nulla casuale e ricorda la civetta della Dea Minerva che, di forte valore simbolico, rappresenta la bellezza, l’amore e l’armonia per la conoscenza.

Anche in questo caso, poi nella parte sottostante, troviamo la firma dell’autore attraverso iniziali greche; in questo caso: “ΓΣ” per indicare l’autore di Georgios Stamatopoulos. Il millesimo di conio, infine, come in numerose monete che abbiamo già analizzato, si trova in basso, nella ghiera dorata diviso da una delle stelle che compongono il cerchio.

Il valore, infine, dagli anni di coniazione dal 2010 in poi, ammonta a 4/7€ circa con una eccezione per l’annata del 2015 che sembra essere più rara ed arriva ai 13€. Nel caso in cui voi, invece, abbiate una moneta del genere con un errore di conio; la situazione cambia ed in quel caso, a seconda di quanto questo è lampante, la moneta potrebbe apprezzarsi parecchio fino a superare diverse centinaia di Euro.