fbpx

VEDI NOTE LEGALI E CONTATTI

In redazione:

  • fabrizio giancaterini – amministratore e redattore
  • virgilio milano – redattore e coordinamento contenuti 4fan.it
  • giuseppe ino – redattore
  • giovanni ino – redattore
  • camilla petrella – controllo contenuti

Logo di 4Fan.it su MAC4Fan.it nasce come punto di riferimento online per seguire il lancio commerciale del nuovo quarto gestore mobile italiano di proprietà del gruppo Iliad.

4Fan.it non è solo un sito web ma una community di clienti e appassionati.

All’ interno del magazine 4Fan.it puoi trovare informazioni sempre aggiornate, confezionate in esclusiva dalla nostra redazione. E non solo Iliad. Su questo sito, trattiamo anche le novità e le offerte dei principali concorrenti che operano sul mercato italiano della telefonia mobile.

Con un occhio di riguardo alla nuova generazione di reti, 4G e al futuro 5G.

4Fan.it nasce dall’ esperienza di UpGo.news. I due siti, seppur indipendenti, lavorano in stretta sinergia per offrire al lettore la più completa panoramica informativa su telefonia, canali digitali e nuovi prodotti hi-tech.

GUARDA LE NOTE LEGALI O CONTATTA IL TEAM DI 4FAN.IT

logo di UpGo.itSul sito UpGo.it puoi trovare informazioni sui nostri strumenti advertising e su altri progetti da noi realizzati. Qui su 4fan.it come sugli altri nostri canali, ospitiamo diverse forme di pubblicità online, con un focus particolare al native advertising.

Se vuoi entrare in contatto con noi vai al sito www.upgo.it


4fan.it è un prodotto UpGo.it di Fabrizio Giancaterini. Vai su UpGo.it per saperne di più.

4fan.it è costituito da soli contenuti originali. E’ creato da Fabrizio Giancaterini, ideatore del network UpGo.

UpGo.news, 4fan.it e il network UpGo.it sono iniziative di UpGo.it di Fabrizio Giancaterini. 

Per contatti potete utilizzare la nostra pagina Facebook oppure Skype (UpGo.it) 


4fan.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.
Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email a web@upgo.it e saranno immediatamente rimossi.

Come nasce 4Fan.it

4fan.it è la prima community italiana indipendente dedicata al mondo di Iliad. Da luglio 2017 siamo attivi con un sito costantemente aggiornato, una Pagina Facebook e un Gruppo di Discussione. Siamo oggi il principale punto di riferimento per i fan e per i curiosi del quarto gestore mobile italiano.

Ogni giorno lavoriamo con passione per raccontare ai nostri follower anticipazioni, rumors, comunicati stampa e analisi indipendenti.

Se anche tu vuoi rimanere costantemente aggiornato su tutte le novità del rivoluzionario operatore low cost di Xavier Niel inserisci il nostro sito tra i tuoi preferiti, segui la pagina Facebook e iscriviti e discuti le notizie sul gruppo Facebook.

4fan.it pubblica esclusivamente articoli originali prodotti dalla redazione di blogger, appassionati e analisti del mercato della telefonia mobile.

Come canale autonomo e indipendente, il nostro sito completa la propria offerta di contenuti con articoli relativi ai principali concorrenti di iliad con particolare attenzione ai brand esordienti Kena Mobile e Ho Mobile.

Perché l’ Italia ha un quarto gestore di telefonia mobile?

La storia di Iliad in Italia è strettamente legata a quella di Wind e di 3. Come probabilmente già sai, le due compagnie sono, dal 1 gennaio 2017, fuse in un’ unica società.

Il mercato è quindi passato da 4 a 3 gestori. Per ottenere l’ autorizzazione a fondersi, gli azionisti di Wind e 3 hanno dovuto passare il vaglio di alcune autorità pubbliche. La più ostica è stata la Commissaria Europea alla Concorrenza. La danese di ferro, Margrethe Vestager.

La stessa Vestager aveva vietato solo pochi mesi prima, una fusione simile nel Regno Unito, che vedeva protagonista proprio la stessa 3 inglese.

Per frenare la temuta ipotesi di un no alla fusione, Wind e 3 hanno quindi deciso di presentare un dossier che prevedesse l’ apertura della propria rete e la cessione di parte delle antenne e delle frequenze ad un nuovo operatore.

Una condizione quindi, quasi imposta. Tra i pretendenti Wind Tre scelse Iliad Telecom, anche se non sono noti i termini specifici dell’ accordo.

Iliad, o meglio Iliad Italia, è entrata quindi in possesso di parte delle frequenze di Wind Tre e di una buona porzione di antenne. Oltre a questo, Iliad potrà sfruttare un lungo roaming nazionale con Wind Tre, così da poter entrare velocemente, ed efficacemente, nel mercato italiano.

Iliad Italia è una società controllata da Iliad Telecom, società nata in Francia e di proprietà del tycoon Xavier Niel. Clicca qui per sapere chi è Xavier Niel. Il gruppo è molto famoso per il leggendario lancio di Free Mobile in Francia, una compagnia nata anche in questo caso come quarto operatore mobile e che ha in pochi mesi rivoluzionato il mercato con tariffe super low cost, con minuti e giga illimitati.

Iliad controlla anche il gestore svizzero Salt.

Come detto 4fan.it è un sito prodotto dalla redazione di UpGo.news.

Su questo blog il nostro intento è creare una comunity di fan e clienti. Un punto di riferimento affidabile e allo stesso tempo indipendente. Il nostro sito non è in alcun modo collegato ad Iliad e tutte le notizie qui riportate, sono confezionate appositamente dal nostro team di appassionati.

Il nostro scopo è quello di guidarti nelle offerte e nelle opportunità della telefonia mobile, partendo dall’ esperienza commerciale di questo nuovo rivoluzionario operatore. Ma con uno sguardo libero e autonomo, lo stesso che caratterizza il nostro lavoro quotidiano su UpGo.news.