Home » Notizie su Offerte, Tariffe e Copertura di ILIAD » Ricariche Iliad con carta di credito. Problemi per alcuni utenti. Cosa fare

Ricariche Iliad con carta di credito. Problemi per alcuni utenti. Cosa fare

Ricariche Iliad Problemi Carta di Credito

Da alcune ore gli utenti Iliad stanno riscontrando diverse anomalie nella ricarica della propria sim. Le segnalazioni arrivate qui su 4Fan.it sono davvero tantissime. Per il quarto operatore mobile i problemi sarebbero imputabili al nuovo sistema di sicurezza 3D Secure delle Mastercard. Problemi per la ricarica della sim Iliad anche con la comune PostePay. Ecco tutte le informazioni e gli aggiornamenti di oggi 19 aprile 2021.

Tutti gli aggiornamenti e i commenti sulle difficoltà della ricarica Iliad con carta di credito li trovi sul nostro Canale Telegram. 4Fan.it è il primo canale Telegram italiano dedicato a Iliad e alla rivoluzione telco. Puoi iscriverti al Canale su Telegram e ricevere gli aggiornamenti da questo link: https://t.me/iliadnews

Problemi ricariche Iliad con 3D Secure

Nel tentativo di ricaricare la propria sim gli utenti Iliad si ritrovano davanti questo messaggio di errore che cita proprio il sistema di sicurezza delle carte denominato 3D Secure:

Banner Iliad Offerta 50 Giga
Iliad Giga 100

Il 3D Secure è infatti un ulteriore livello di sicurezza per i pagamenti elettronici che prevede una conferma aggiuntiva nella transazione. Il messaggio di errore con il quale risponde il sito ufficiale Iliad.it invita a contattare la propria banca per far pre-autorizzare il pagamento utile alla ricarica telefonica. Molti utenti però, anche dopo aver contattato il proprio istituto di credito hanno continuato ad avere difficoltà nel pagamento per tutto il weekend.

Alcuni operatori del 177 avrebbero confermato, questa mattina, che in effetti visto il grande quantitativo di segnalazioni, pare ormai evidente che si tratti di un problema sui sistemi di pagamento Iliad. E quindi, i tecnici del gestore telefonico sarebbero già al lavoro per risolvere la problematica. Probabilmente già nelle prossime ore la problematica potrebbe essere risolta.

Impossibile ricaricare Iliad con la carta di credito. Cosa fare?

Quindi per il momento l’unica soluzione possibile è aspettare. Ovviamente il disagio è maggiore per quegli utenti che dovevano in queste ore avere fondi sufficiente per il rinnovo del piano telefonico mensile. Il nostro consiglio è ovviamente quello di ricaricare, nel frattempo, utilizzando una delle altre modalità messe a disposizione dal gestore. È possibile ricaricare la sim Iliad, lo ricordiamo, in tantissime tabaccherie italiane e nei diversi Iliad Corner e comunque, ovunque sia presente una SimBox Iliad. Attraverso le SimBox infatti, non solo è possibile acquistare una nuova sim di Iliad ma anche effettuare comodamente la ricarica. A quanto ci risulta i pagamento con carta tramite SimBox non starebbero riscontrando alcuna difficoltà tecnica.

Le modalità per ricaricare senza carta di credito sono quindi diverse. Qui le abbiamo riassunte per vostra comodità.

Nelle prossime ore nuovi aggiornamenti sulla risoluzione di questa problematica. Se volete leggere i commenti degli altri utenti e restare aggiornati sulla chiusura di questa problematica con le carte di credito continuate a seguirci sul Canale Telegram di 4Fan.it…

7 commenti su “Ricariche Iliad con carta di credito. Problemi per alcuni utenti. Cosa fare”

  1. Anche io ho avuto problemi con la ricarica con Postepay e ci ho rimesso anche dei soldi. Non è che iliad sfrutta la cosa?????
    Da un paio di mesi va avanti questa vergogna, ho telefonato diverse volte al 177 x chiedere se avessero risolto il problema, ma la risposta è sempre la stessa: al momento no ma le faremo sapere……e sono 2 mesi che aspetto!!!
    Che vergogna!!!!

    Rispondi
    • È vero….sono 2 mesi che ci stanno prendendo in giro….e x chi ha problemi a muoversi?????
      E intanto mi hanno fatto pagare dati e telefonate x non aver rinnovato l’offerta a causa loro……
      Iniziano a deludere…

      Rispondi
  2. Forse è tempo che Iliad, operatore serio e professionale si doti di una sua applicazione, con il quale ogni cliente potrà gestire i propri abbonamenti, effettuare ricariche, controllare il traffico e quant’altro … Non credo che il problema relativo al mancato addebito automatico per il rinnovo dell’abbonamento o delle ricariche telefoniche attraverso carte di credito del circuito mastercard debba addebitarsi all’operatore telefonico ma piuttosto dipende dagli istituti di credito e dalla stessa mastercard; io in particolare con BNL da tempo ho problemi e l’assistenza più che rimpallare tra un centralino e un altro non è in grado di fare!!! Dimostrando poca professionalità e correttezza verso i clienti!!!

    Rispondi
    • Hai perfettamente ragione!
      Per niente seri e x niente professionali!
      E meno male che loro dichiarano che il cliente è al primo posto…….e meno male che sono la Rivoluzione!
      Io direi che sono più la vergogna!
      Il 177 continua ad affermare che i tecnici sono al lavoro? Ma sono due mesi…..dove stanno lavorando? Al polo nord?????
      Mahhhhhhhhh
      Stessa vergogna di tim, Vodafone e compagnia bella…

      Rispondi
  3. Scusate e chi non può muoversi da casa cosa deve fare? Non è il solo problema molte volte come questa non mi prende i soldi anche se ho l’addebito su carta e quindi mi costringe a rimanere senza linea finché non scendo in qualche tabacchino. Incomincia a pesarmi sta situazione!!!!

    Rispondi

Lascia un commento