Non tutti sanno che Iliad opera anche nella vicina Svizzera. Se tutti parlano dell’ esempio Free Mobile in Francia, noi di 4fan.it oggi vi raccontiamo cosa fa e cosa offre Salt nella Confederazione Elvetica.

Salt operatore telefonia mobile Svizzera
Non solo la più nota Free Mobile francese. Xavier Niel opera anche nella vicina svizzera con Salt, l’ operatore di telefonia mobile acquisito da Orange.

Salt Mobile SA è una compagnia telefonica svizzera fondata nel 1999 che ha preso questo nome dal 27 Aprile 2015, entrando così a far parte del gruppo Iliad.
È di proprietà dell’imprenditore Xavier Niel, già detentore della Free, operatore già brillantamente avviato sul mercato della telefonia nella confinante Francia.

Dal 2012 al giorno antecedente a questa data apparteneva alla compagnia francese Orange; l’operazione di rinnovo del marchio e del logo dei vari negozi/distributori è costata intorno ai 40 milioni di Franchi svizzeri, spesa che ha consentito però un ingente risparmio di 20 milioni l’anno per il pagamento della licenza alla precedente proprietaria.
Per portare a termine il rebranding rapidamente, tutti i negozi con l’insegna Orange sono rimasti chiusi per qualche giorno. Una delle più importanti operazioni marketing della storia Svizzera.

Tutto ciò non ha portato alcun cambiamento nei confronti dei clienti abituali, anzi per loro è stato studiato una forma di abbonamento semplificato per permettergli di utilizzare in maniera illimitata il cellulare per tutta la Svizzera.

Oltre a questo è stata creata la possibilità di chiedere un rimborso senza l’obbligo di pagamento penale entro 6 settimane dalla stipulazione del contratto e a sottoscrivere abbonamenti a canone annuale piuttosto che mensile.
Attualmente la Salt Mobile SA ha al comando il Dr. Andreas Schönenberger, manager dalle molteplici esperienze nel settore diringenziale delle telecomunicazioni: è stato direttore di Google Svizzera e uno dei fondatori della digitalizzazione del paese.

È manager della compagnia dal Marzo 2016, sostituendo lo svedese Johan Andsjö (dimesso improvvisamente) ed il provvisorio Pierre-Alain Allemand.
Insieme al suo team di amministrazione mira ad interagire al meglio con la clientela (la considera infatti il miglior portavoce di sempre), in modo da conoscerne a fondo esigenze e desideri: per questo è stata istituita una solida rete di customer service, grazie alla quale è possibile inoltrare chieste, domande, reclami o suggerimenti.

Offre servizi di chiamate vocali, messaggi SMS e MMS, rete Internet 4G in Svizzera e Liechtenstein sia per i privati che per le aziende, le quali possono anche richiedere la telefonia fissa a tariffe vantaggiose, tant’è che il suo slogan principale è quello di fornire tutto ciò che serve per la vita mobile.

Lo scopo principale dell’azienda è quello di garantire agli utenti una copertura affidabile e una connessione web veloce.
Ha anche creato un vasto assortimento di tariffe prepagate, che rendono i consumatori liberi da qualsiasi genere di contratto o vincolo. Le offerte Salt sono inoltre molto utili per coloro che si trasferiscono momentaneamente in Svizzera o si recano all’estero, dove non spenderanno cifre esorbitanti per via del roaming. Dal punto di vista delle offerte, Salt ha nel DNA la forza innovatrice di Xavier Niel e del gruppo Iliad.

La sua sede principale è ubicata a Renens (Cantone Vaud), ma ha filiali anche a Zurigo, Lugano e Bienne.
Conta più di 1200 dipendenti, ha un fatturato che supera i 1249 milioni di Franchi all’anno e più di un milione e mezzo di clienti.
È la terza compagnia di telefonia elvetica più importante dopo i colossi Swisscom e Sunrise con la sua quotazione sul mercato pari al 20,6%.

Ha un sito web molto dettagliato, dove i clienti o potenziali possono consultare le varie opzioni di contratto, modalità di ricarica, controllare i costi, verificare la copertura della connessione Internet e modificare tutte le opzioni attive sulla linea. La disintermedzione attraverso il sito web, è evidentemente anche in Svizzera, una caratteristica fondamentale con la quale opera il gruppo Iliad.

Poichè in territorio elvetico la vendita dei cellulari e tablet è spesso legata alla stipulazione di un contratto, la Salt Mobile Sa offre delle coperture assicurative per questi dispositivi in caso di furto/smarrimento e caduta o danneggiamento, poichè i loro display e meccanismi sono il più delle volte molto delicati.

Da quando ha cominciato a prendere piede nel mercato svizzero, la Salt Mobile SA, si è subito messa in prima linea per rendere l’ambiente quanto più salubre possibile, prendendo le precauzioni più scrupolose nell’installare antenne di trasmissione.

Ha inoltre preso a cuore la sicurezza telematica dei più piccoli con il massimo rispetto della loro privacy, sia fornendo dei consigli pratici ai genitori tramite una sezione del sito dedicata, sia creando un numero ed una mail a cui potersi rivolgere per essere assistiti da personale esperto nella protezione degli internauti più giovani.
Attualmente la compagnia segue lo scopo di crescere sempre più e di annoverare un numero sempre crescente di nuovi clienti (anche grazie ad offerte molto convenienti) per superare i due colossi principali; non a caso è stato scelto il nome Salt, che in ordine alfabetico viene prima di Sunrise e Swisscom.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here