Se hai oro usato in casa sei ricco: ecco il suo valore. “Pazzesco”

Se stai pensando di vendere del vecchio oro in disuso, questo articolo è fatto a posta per te. Non possiamo negare, infatti che, anche se volte dietro un gioiello si cela un discreto valore affettivo, nella maggior parte dei casi, questo non rispecchia i nostri gusti in fatto di accessori e siamo portati a venderlo per comprare una collana o un paio di orecchini più moderni. Il nuovo acquisto, infatti, ci ricorderà sempre la persona che ci ha fatto dono dell’oggetto precedente ma, in questo caso, si tratterà di qualcosa che usiamo a tutti gli effetti con maggior piacere. 

Ci sono dei casi, poi, in cui un gioiello non possiede alcun valore familiare e si tratta semplicemente di qualcosa di vecchio e malconcio; anche in quel caso, la vendita è utile: o per la sostituzione, anche in questo caso con un nuovo gioiello; oppure per l’acquisto di qualcosa di del tutto diverso che desideriamo da tanto. In tutti i casi, vendere del vecchio oro che non si utilizza più, si rivela sempre un buon affare. Se poi il prezzo che si riesce a bloccare è favorevole sia per il commerciante che per il cliente, allora il gioco è fatto!

Il valore dell’oro usato oggi

Tanto per cominciare, dobbiamo ammettere che il prezzo dell’oro usato di oggi è già ottimo in quanto portato a crescere dall’inflazione e dagli aumenti che quello puro sta riscontrando. Esso, infatti ammonta a ben 37,88€ al grammo, un valore nettamente in crescita rispetto a quando è iniziata la tragica fase degli aumenti. L’oro 24k, invece, a differenza di quello da 18 di cui vi abbiamo appena parlato, è puro al 99,99% e ha prezzo di 51.60€ per ogni singolo grammo. Se volete conoscere il prima il prezzo del gioiello da vendere, infine, vi basterà controllare il vostro oggetto fino a trovare un numero inciso da qualche parte attraverso il quale potrete conoscerne la purezza. Se è a due cifre si tratta di carati, se a tre, di millesimi; buona ricerca!