Home » Notizie su Offerte, Tariffe e Copertura di ILIAD » Sim per hotspot e schede sim per router WiFi. Iliad e Ho Mobile

Sim per hotspot e schede sim per router WiFi. Iliad e Ho Mobile

Sim per hotspot

Sim per hotspot e sim per router wifi (anche detti “saponette”). Parliamo oggi di sim con tanti tantissimi giga per connettersi ad internet ma non solo da telefonino. Stiamo ovviamente parlando della possibilità di sfruttare le sim degli operatori mobili per creare i cosiddetti hotspot. Oppure inserire quelle stesse sim nelle “saponette”. Ovvero nei modem router 4G acquistabili per poche decine di euro su internet. Quali sono le offerte più convenienti? Come si fa ad avere tanti giga da utilizzare come wifi di casa, senza possedere una vera e propria connessione domestica?

Ne parliamo nel post di oggi di 4Fan.it

Banner Iliad 120 Giga

 

Sim card per router 4G

Sim con più giga

In questa nostra guida parliamo di due soluzioni. 2 sim molto generose in termini di giga che vi permetteranno di fare tethering / hotspot senza troppi problemi. E soprattutto senza limiti.

Iliad

Iliad. La nostra prima scelta ricade ovviamente sull’operatore Iliad e sulla sua offerta che in questo periodo offre ben 100 giga, con minuti ed sms senza limiti, a 9,99 euro al mese. L’offerta Iliad è attivabile da questo pagina del nostro sito. Iliad è il quarto operatore mobile italiano. Ha una sua rete, sue tecnologie e in quanto tale può garantire un livello certo non sempre al top ma comunque più che accettabile. E non impone al momento limitazioni alla velocità della connessione internet. Per questo Iliad, in caso di uso con hotspot per casa, resta indubbiamente la nostra prima scelta.

Ho Mobile

Ho Mobile. Brand secondario di mamma è Vodafone. Quindi Ho Mobile prende bene almeno quanto prende bene Vodafone. Non aspettatevi però lo stesso internet. Ho Mobile viene limitata a 30mbps. Non è la qualità eccelsa della rete Vodafone ma vi basta per fare tethering a casa, guadando film, serie e video su YouTube. La diffusione del segnale è molto capillare. Le sim sono vendute come negli altri due casi sopra, direttamente online. Ho Mobile presenta prezzi molto vantaggiosi che potete leggere qui. Ho Mobile peraltro ha in queste periodo un paio di offerte specifiche per l’uso solo dati: un’offerta da 100 Giga a 12,99 euro e una da 200 giga a 19,99 euro. Quantitativi davvero a prova di streaming!

Si tratta senza dubbio delle offerte con più dati compresi nel prezzo mensile. Inoltre queste sim hanno tutte l’enorme vantaggio di non applicare costosi extra soglia. Significa che una volta esaurito il limite mensile di giga, internet si blocca. Senza quindi un aggravio ulteriore. Una modalità sicuramente migliore, almeno per tenere sotto controllo il proprio budget.

Ma usare il tethering è come avere la linea fissa di casa? Cosa cambia? Rispondiamo brevemente nel prossimo paragrafo.

Hotspot con il telefonino

hotspot e tethering

Sim per hotspot e sim per router wifi (anche detti saponette). Ormai tutti gli operatori telefonici oggi permettono di fare hotspot. Alcuni lo hanno sempre permesso, in grande onestà. Altri sono stati di fatto obbligati dalle normative AGCOM (ad esempio Vodafone). Oggi AGCOM quindi “costringe” tutte le compagnie a consentirlo, senza alcun aggravio di costi.

Quindi, con questo breve incipit, rispondiamo ad ogni domanda del tipo “se mi connetto da PC pago di più?”. No, il bundle di ogni sim è spendibile con qualsiasi device e in qualsiasi modalità. E non è quindi consentito al gestore applicare extra.

Ma andiamo avanti, cercando di capire, come realizzare un hotspot e quali sono ad oggi le offerte più convenienti per farlo.

Come fare tethering

Il tethering si attiva semplicemente dal menù del proprio smartphone. A seconda dei modelli e quindi dei sistemi operativi utilizzati, c’è chi lo chiama “tethering”, chi “hotspot” o “hotspot wifi”.

La sostanza è la stessa. E’ un modo per mettere in condivisione la connessione internet del telefonino con altri dispositivi, per mezzo del wifi. Con il tethering, in sostanza, il nostro smartphone diventa un router wifi, proprio come quelli che abbiamo in casa. E in quanto tale emetterà un segnale di rete wifi, avrà un nome network (SSID) e una password. E potrà quindi gestire più connessioni contemporaneamente.

Tutto impostabile, in pochi secondi, dal menù del proprio smartphone. Ma per fare tethering, e qui entriamo nel vivo del nostro post, bisogna avere sim molto generose. Con tanti giga. Perché soprattutto in questa modalità il rischio di restare a secco è veramente molto alto.

Vediamo quindi quali sono oggi le sim in commercio che permettono di avere veramente tanti tanti giga. Tanti da poter guardare ad esempio film in streaming o fare video chiamate su Zoom o WhatsApp senza preoccuparsi troppo dei giga residui.

Limiti sim con molti giga

Ci sono limitazioni evidenti usando la sim in tethering al posto della rete normale ADSL su linea fissa? Certo che sì. Non tanto in termini di velocità e prestazioni.

Tenete conto che oggi un modesto 4G va comunque più veloce di una normale ADSL. Quindi non è detto che la linea mobile vada meno bene di quella fissa.

Il pericolo maggiore sta nella gestione dei consumi. Tenete sempre d’occhio app o area riservata del vostro gestore telefonico. Il pericolo è lasciarsi troppo andare con i contenuti video, magari conquistato dal binge watching Netflix e vedersi il bundle terminato in pochi giorni. I video consumano davvero tanti dati.

Per questo, oltre a monitorare, potete impostare le diverse app di streaming per trasmettere in risoluzione bassa, risparmiando quindi sui consumi di giga.

Ultimissimo consiglio, magari scontato. E’ bene sempre proteggere la rete che si genera in tethering hotspot con una buona password. Proprio come le reti wifi “normali”, il segnale potrebbe sconfinare nelle case dei vostri vicini. Se qualcuno si aggancia alla vostro hotspot potrebbe consumare in poche ore tutti i giga disponibili nella sim. Quindi, attenzione.

Ma ora come sempre qui su 4Fan.it la parola passa ai nostri lettori e alle loro esperienze. Cosa ne pensate della nostra guida? Avete usato una delle sim da noi consigliate al posto della linea fissa? Come vi siete trovati? Avete altre offerte da suggerire?

Come sempre, usate lo spazio commenti in fondo a questa pagina.

28 commenti su “Sim per hotspot e schede sim per router WiFi. Iliad e Ho Mobile”

  1. Non è vero che tutti gli operatori vengono obbligati da agcom a consentire l hotspot.NtMobile ad esempio non lo fa.Penso che perda molti clienti con questa limitazione,a partire dal sottoscritto,anche se per la verità i sistemi per bypassare il problema ci sono

    Rispondi
  2. Per ragioni di zona collinare (assenza Adsl) e dopo aver provato tutti gli operatori, ho acquistato un modem router to ling gr 6400 ed utilizzo sim vert da 100gb a 7,99€. Nel caso di esaurimento anticipato posso ricaricare il nuovo mese. Ho tutta la casa connessa ,smart TV, PC, smartphone, stampante ecc… Oltre 30/30 mb. Ad oggi per me la soluzione migliore. Iliad è simile in tutto, ma 2€ in più, ho i 70gb non sono reali, segnale discutibile, Tim e vodafone non ci siamo, kena per noi no perchè usando i ponti Tim non c’è segnale e se si usa solo per connessione viene disabilitata, quindi occorre fare alcune telefonate periodiche. Mi trovo molto meglio rispetto a Eolo a 29€ mese con limiti inenarrabili, costi attivazione esorbitanti e vincolo 24 mesi, oglink a 39€ giga illimitati, utilizza Vodafone, quindi segnale basso.

    Rispondi
  3. Salve a tutti, io uso un tablet Samsung Tab nuovo comprato 3mesi fa’, ha pure il 4G+ e lo uso con l’hotspot di ho mobile, posso dire al 100% che sostituisce una ADSL nel vero senso della parola e si risparmiano un sacco di soldi grazie all’offerta inserita dall’operatore.
    Soddisfatto pienamente.

    Rispondi
  4. L’articolo, per essere utile, dovrebbe parlare più dei consumi effettivi necessari. Se io passo da un abbonamento fisso a uno mobile e uso regolarmente Netflix, Amazon prime ecc. di quanti Gb ho bisogno. Dubito che con 100 Gb riesca a finire il mese.

    Rispondi
  5. Io ho la Vodafone Gold con Gb illimitati da oltre 1 anno. A marzo ho scaricato in hotspot dei video su youtube. Sorpresa! Mi hanno rallentato e bloccato a intermittenza no per avere scaricato file su youtube ma per avere commesso un illecito.Ma illecito?Ma stiamo scherzando? Dice che sul contratto non puoi stare collegato su hotspot per 3 giorni ….ho cambiato a Illiad. VODAFONE è all’epoca della preistoria. Con Tele 2 facevano lo stesso e con Ho Mobile idem. Non cambiano mai.

    Rispondi
    • Ciao. come mai hanno bloccato? Io sono con vodafone da 1 anno e uso hotspot 30 giorni ogni mese:))) solo con il hotspot navigo sul computer…gioco, download e tutto che voglio….

      Rispondi
  6. Io uso un router Huawei 525 con sim dati illimitati di Windtre. Il costo è di 12.90 più iva ma è solo per aziende. Nessun problema con velocità di 70/80 in download e circa 40 in upload nella zona tra la città metropolitana di Venezia e la provincia di Pordenone. In un altro router, sempre uguale, uso Ho mobile da 5.99 con 70 giga. La velocità come sapete è fissa su 30/30 ma c’è il vantaggio di ricaricare prima della scadenza mensile se i giga sono finiti. Ho provato anche PosteMobile casa con sim dati illimitati che andava come Windtre su router loro. Infine sullo smartphone uso Poste mobile è con l’hot spot va benissimo.

    Rispondi
  7. Io ho provato con l’offerta digi Mobil illimitutto ed è una vera bomba, minuti, SMS, giga illimitati a 15 euro al mese con l’hotspot ho fatto lo speedtest e la velocità va su 50 mb in download e in upload

    Rispondi
  8. Io o un router 4g Huawei con scheda ho mobile
    5,99 al mese 100 Giga e se finiscono prima del mese si può rinnovare senza aspettare io ci faccio di tutto e la uso pure per la domotica senza intoppi.

    Rispondi
    • ciao Giuseppe ho appena acquistato una scheda ho e vorrei utilizzarla in un web cube 3 E5575s-210 ma mi dice che questo router è BLOCCATO! qualcuno può aiutarmi a capire come sbloccarlo?

      Rispondi
      • HO non funziona più con il WebCube42 che va in 3G. Vodafone ha tolto la rete in quasi tutta Italia. Tim e WindTre la toglieranno tra un anno

        Rispondi
  9. Uso come modem uno smartphone huawei, e sfrutto i 100 giga di iliad. Perfetta, connetto PC e qualche volta la smart tv. Per i consumi basta controllare e modificare i parametri video. In UHD ho i consumi che si attestano sui 20 giga al mese, altri 7/8 giga per programmi di grafica da remoto. Pienamente soddisfatto, con iliad mi sto trovando veramente bene, mai un problema o mancate connessioni.

    Rispondi
  10. Piu’ che un commento, una domanda: la scheda di Iliad 100 gb, e’ idonea ad essere messa dentro un router per telecamera Wifi?
    Il vostro post e’ utile, ma non del tutto completo. Grazie

    Rispondi
  11. Buongiorno si dovrebbe parlare anche per un router 4G per chi vuole usare solo pc e non fare Hotspot senza linea fissacon le migliori prestazioni ormai tutti gli operatori danno tanti giga quale può essere il migliore Router 4G?

    Rispondi
  12. È da circa sei mesi che uso su un modem tp-link 600 con una SIM iliad 100 giga per mio figlio per lo Smart working, per la ps4 e io che mi guado dei film su Amazon prime,per il momento và benissimo senza alcun problemi,cosa che invece ho avuto prima con la Tim che non prendeva bene e mi scaricava giga senza utilizzare il modem questo sempre verso ogni fine mese.

    Rispondi
    • Ciao Pierluigi, leggo che possiedi il mio stesso router e una sim del mio stesso operatore, Iliad. Soprattutto, leggo che sei molto soddisfatto, a differenza di me.
      Ho una sim 4G/5G da 120 Gb che funziona molto bene appena configuro il router, con cui navigo tra i 50 e il 75 Mb in download e 12/19 in upload. Ho però un grosso problema che sorge quando spengo il router per portarlo da una casa all’altra o anche da una camera all’altra: una volta spento, il router perde tutte le impostazioni e non riconosce più la congurazione Iliad, così quando riaccendo, devo fare il reset del router e riconfigurare da capo.
      Accade anche a te? Hai mai provato a spegnere il router e riavviarlo? Se hai avuto il problema, come lo hai risolto? Per me è una cosa continua, uno stillicidio, un vero e proprio incubo.
      Grazie,

      Rispondi
  13. Buongiorno, tuttel funzionalita della mia sim very sembrano andare alla grande per ora ma una invece no: l´hotspot dal mio xiaomi redmi note 5. Ho seguito le indicazioni di molti forum su come impostare l APN (internet.it …) ma niente da fare, l hotspot continua a non funzionare (il wifi del pc su cui voglio usare l hotspot restituisce sempre il messaggio “No internet”). Internet dal mio cellulare android invoce funziona benissimo. Idee prima di cambiare di nuovo gestore?

    Rispondi
    • Buonasera matteo, è possibile che il tuo operatore non supporti l’hotspot,se hai correttamente inserito gli apn.Chiama l’assistenza e loro te lo dicono, altrimenti hai qualche parametro da rivedere,a volte basta un punto o una virgola fuori posto o mancante e non può fungere

      Rispondi
  14. Buongiorno, tuttel funzionalita della mia sim very sembrano andare alla grande per ora ma una invece no: l´hotspot dal mio xiaomi redmi note 5. Ho seguito le indicazioni di molti forum su come impostare l APN (internet.it …) ma niente da fare, l hotspot continua a non funzionare (il wifi del pc su cui voglio usare l hotspot restituisce sempre il messaggio “No internet”). Internet dal mio cellulare android invoce funziona benissimo. Idee prima di cambiare di nuovo gestore?

    Rispondi
  15. segnalo che TIM con SIM ricaricabile aziendale interviene pesantemente sulla fluidità del traffico quando inserita in router 3G/4G in zona servitissima (200m da centrale TIM Padova).
    Raramente si va oltre i 300KB/s, e hanno un firewall che sega il traffico a zero quando si aprono piu siti contemporaneamente.

    Consiglio assolutamente di cercare altrove.

    Rispondi
  16. Ciao a tutti, ci scrivo da Milano e ho appena acquistato una SIM very mobile che ho inserito in un Samsung S3 del 2017 dedicato solo all’hotspot. Mi sono collegata col PC e sto testando lo streaming,ma i video si bloccano in continuazione, nonostante li veda a bassa qualità. Ho fatto lo Speed test e ho 3 mbps in download e 9 in upload. Non è in po’ poco? Sapete dirmi come posso risolvere? Grazie a chi vorrà aiutarmi.

    Rispondi
    • Ciao, quarda che il tuo telefono e un po’ datato e per quello che non hai la libera come dovrebbe da 30mb. Prova a cambiare il telefono da quale fai hotspot.

      Rispondi
  17. Io uso un vecchio smartphone come hotspot con Kena Mobile: ho la qualità del segnale TIM e velocità solitamente soddisfacenti.

    Rispondi
  18. io uso un modem router huawei 525 nella casa delle vacanze con sim very da 100g al mese e che consente anche di connetter un telefono alla porta telefono del modem sfruttando cosi i minuti illimitati anche per la telefonia.
    Per ora mi trovo benissimo.
    Prima avevo iliad ed anche quella andava benissimo. il motivo per cambiare e infatti stato solo che mi servivano piu dei 50g ma anche la qualita iliad qui sui monti Lessini del veronese andava benissimo.

    Rispondi
    • anche io da oggi, nella nostra casa di vacanza estiva ho la sim Very da 100 gb e chiamate illimitate in un modem Huawei e va una bomba, la ricezione ai castelli romani e’ perfetta 30/30 mb e latenza 32 , prima utilizzavo Ho mobile. Le varie offerte sono alla fine equivalenti tra HO mobile con 70 gb e Very a 100 per velocità e latenza. L’anno scorso invece ero su rete Iliad che non limita la velocità di navigazione ma ha molti meno gb perciò alla fine se dovete passare a mobile 4g tutto dipende da cosa cercate e da quanto riceve la rete del gestore che usate. a parità di ricezione
      Iliad per una velocita maggiore 7.99 50gb
      Very per un numero Maggiore di giga 7.99 100gb
      Ho mobile se passate il vostro numero da un operatore virtuale per una stabilità di segnale migliore ed un compromesso migliore tra prezzo e gb 5.99 70 gb

      Rispondi
  19. Io vado avanti da un anno con un router 4g ed una scheda Iliad. Come asserito nell’articolo, è stato importantissimo, all’inizio, impostare ogni device al consumo di dati minimo. Non parliamo solo dei contenuti video (youtube e youp**n in bassa risoluzione, Netflix pure e PrimeVideo di Amazon anche), ma il pericolo dietro l’angolo sono gli aggiornamenti automatici di app cellulari e PC/Mac. Con due laptop in casa, il primo mese ho finito il traffico dati in una settimana, per colpa di un aggiornamento software silenzioso in background.
    Gli aggiornamenti ora li faccio solo alla fine del mese, lanciandoli io, se ho giga residui a disposizione, un giorno prima del rinnovo. Altrimenti rimando al mese successivo.
    Insomma, è una vita diversa da quella della fibra senza limiti, bisogna stare attenti a cose alle quali non si badava con una connessione tradizionale, ma il risparmio è bestiale! E si fa presto l’abitudine.

    Rispondi

Lascia un commento