Che bell’assist per Iliad! Ci piace immaginare che si gongoli nella sede del quarto operatore mobile per le scelte, piuttosto bizzarre, di far cadere a pioggia sui clienti nuove odiate rimodulazioni. Stiamo parlando di TIM che da fine febbraio cambierà le carte in tavola per alcuni suoi clienti. Un bel gruppetto di consumatori che probabilmente si guarderà un po’ attorno. Prima di lasciarvi al post di oggi di 4fan.it, vi ricordiamo la nostra nuova app interamente dedicata al mondo di Iliad. Più di 10mila fan del quarto gestore mobile l’hanno già scaricata. Se ancora non l’avete fatto, effettuate il download dal Play Store di Google cliccando qui. Ma andiamo ora avanti con la notizia delle nuove rimodulazioni di TIM.

TIM follia pura
E poi i gestori lamentano le perdite causate dall’arrivo di Iliad. La verità è solamente una: continuare a proporre rimodulazioni, oggi, è davvero folle. Nuovi rialzi per i clienti Telecom Italia.

Un giorno su queste stesse pagine magari leggerete di rimodulazioni anche da parte di Iliad ma intanto il quarto operatore francese continua la sua ascesa e nonostante questa nuova idea di trasparenza, con costi certi e sicuri senza vincoli e penali, gli operatori grandi come TIM sembrano fregarsene altamente e vanno avanti a suon di rimodulazioni. Alcune offerte TIM nei prossimi giorni prenderanno il volo con nuovi rialzi.

TIM infatti dal prossimo 25 febbraio 2019 alzerà i costi mensili per alcune offerte mobili ricaricabili già attive da tempo e non più in commercio, per cui chi ha ancora attive queste offerte farebbe bene a cambiare, che poi è anche quella un pò la strategia dell’operatore: non essendo offerte in commercio spinge a migrare verso nuove opzioni, in questo caso forse anche verso la concorrenza.

In particolare, alcune offerte si rinnoveranno al costo di 0,99€ in più al mese e potranno, su richiesta, essere arricchite con una delle seguenti promozioni, quindi si utilizza ancora una volta “il bastone e la carota”:

  • Minuti Illimitati gratis per 1 mese, per parlare Senza Limiti con Tutti i numeri mobili e fissi nazionali, sia in Italia che in roaming in tutti i Paesi dell’Unione Europea, gratis per un mese;
  • 5Giga gratis per 1 mese: che offre 5GB gratis per un mese per navigare in Internet dal proprio Smartphone alla velocità della rete 4.5G di TIM, in Italia e nei Paesi dell’Unione Europea.

Le seguenti offerte invece si rinnoveranno al costo di 1,99€ in più al mese e potranno, su richiesta, essere arricchite con una delle seguenti promozioni:

  • Minuti Illimitati gratis, per parlare senza Limiti con tutti i numeri mobili e fissi nazionali, sia in Italia che in roaming in tutti i Paesi dell’Unione Europea. La promozione è a tempo indeterminato.
  • 20Giga gratis per 1 anno: che offre ogni mese 20GB gratis per 1 anno, per navigare in Internet dal proprio Smartphone alla velocità della rete 4.5G di TIM, in Italia e nei Paesi dell’Unione Europea.

Queste opzioni aggiuntive possono essere controllate e attivate visitando la sezione Offerte per te dalla app MyTim Mobile oppure chiamando il numero gratuito 409168.

Inoltre TIM ha riservato, sempre ai clienti che saranno colpiti da questi aumenti, l’iniziativa Vivi il grande cinema con TIM” che consente di ottenere 4 voucher per andare al cinema in 2 al prezzo di 1, dal lunedì al venerdì, in più di 900 sale in tutta Italia. Il cliente potrà richiedere gratuitamente i voucher Cinema 2×1 su cinema2x1.tim.it.

TIM inoltre informa che i clienti saranno man mano avvisati tramite sms a partire dal 21 gennaio 2019, tramite voce guida inserita appositamente al numero gratuito 409168 tramite sito ufficiale nella sezione Comunicazioni importanti ai clienti, ecco il link diretto oppure chiamando il call center al 119.

Se non si intende accettare queste modifiche contrattuali è sempre possibile recedere dal contratto oppure passare ad altro operatore senza penali o costi di disattivazione, comunicandolo entro il 24 febbraio 2019, secondo le modalità indicate.

Per ricorrere al diritto di recesso è reperibile on line un apposito modulo di richiesta di cessazione della linea in corso, modulo che potete reperire anche da qui cliccando questo link diretto.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here