Home » Notizie su Offerte, Tariffe e Copertura di ILIAD » TIM: Iliad sul fisso avrà prezzi uguali ai nostri. Voi ci credete?

TIM: Iliad sul fisso avrà prezzi uguali ai nostri. Voi ci credete?

Iliad razionale

Nuove dichiarazioni di TIM su Iliad. L’ex monopolista Telecom Italia parla ancora per bocca dell’AD Gubitosi e cerca di calmare gli animi di azionisti e analisti. Iliad, vedrete, dicono in TIM, non avvierà una guerra dei prezzi anche sulla fibra.

Questo tipo di notizie ti interessa? Non perderti le prossime puntate di 4Fan.it, il blog della rivoluzione telco. I modi migliori per seguirci sono il CANALE TELEGRAM UFFICIALE e la nostra APPLICAZIONE GRATUITA disponibile sul Play Store di Google. Ma adesso andiamo avanti con le recenti dichiarazioni di TIM su Iliad.

No ad una nuova guerra dei prezzi

Dopo aver rivoluzionato il mercato della telefonia mobile con tariffe dirompenti Iliad si appresta ad uno sbarco anche nel fisso con un’offerta fibra. Ma secondo TIM, Iliad questa volta non farà l’errore di una nuova battaglia delle tariffe e si adeguerà ai prezzi di mercato, senza stravolgerli più di tanto e rinunciando quindi alla propria vocazione rivoluzionaria.

Banner Iliad Offerta 50 Giga
Banner Iliad Giga 70 Attivazione online

Così il manager TIM tranquillizza tutto sommato i mercati spiegando (e sperando) che il fenomeno Iliad del mobile non si ripeta anche sul fisso. TIM è infatti in queste settimane sotto i riflettori ed uno dei punti ritenuti più critici è proprio l’arrivo di Iliad nel mercato fibra oltre che la complessa questione della fusione della rete con Open Fiber.

TIM infatti mantiene nel fisso una posizione privilegiata dove è da sempre l’operatore dominante per numero di linee attive. Iliad con il suo arrivo potrebbe scalfire buona parte di questo zoccolo duro di clientela, indispensabile ai conti TIM già messi sotto pressione dalla crisi scatenata dalla pandemia da Covid-19.

Le dichiarazioni di TIM su Iliad

“Alla fine, perché dovrebbero essere interessati ad arrivare a una guerra dei prezzi? Prevarrà la razionalità”

“Ho fiducia che Iliad adotterà un approccio razionale”

Queste le dichiarazione dell’amministratore delegato di TIM riportare da YahooFinanza.

Già circa due settimane fa Gubitosi aveva parlato di Iliad entrando però in quell’occasione nel merito delle offerte mobili. L’AD del gestore ex-monopolista è ritornato sulla sua ipotesi che vedrebbe costretta Iliad, già nel 2021, ad alzare i prezzi delle proprie tariffe per ritornare degli enormi investimenti fatti. Anche Iliad, secondo TIM, sarà presto costretta all’antipatica pratica delle rimodulazioni.

Evidentemente TIM non si capacita di come Iliad possa riuscire a farcela con tariffe così basse. E da competitor, si augura che sul fisso, nuovo possibile terreno di scontro, possa in qualche modo diplomaticamente definirsi un certo allineamento dei prezzi. Non un cartello, ovviamente ma nemmeno una battaglia senza esclusione di colpi.

In Tim sanno bene che quando Iliad gioca a rovesciare il tavolo da gioco, sa farlo bene. E oggi i costi di una seconda rivoluzione, questi sì, sarebbero per TIM davvero insostenibili.

Scarica UpGo.club per continuare a seguirci

In chiusura vi ricordiamo che è possibile seguirci tramite UpGo.club, la nostra applicazione gratuita scaricabile per sistemi operativi Android. L’app permette l’accesso a Mondo Iliad, un menù appositamente pensato per gli utenti Iliad. E poi le notifiche push con i post e gli aggiornamenti dedicati agli iliaders, la nostra community di lettori.

Potete scaricare l’app a questo link del Play Store.

12 commenti su “TIM: Iliad sul fisso avrà prezzi uguali ai nostri. Voi ci credete?”

  1. Non vedo l’ora di cambiare la linea fissa di casa con Iliad. Iliad e Kena hanno spaccato le mani dei ladri. Vodafone e Tim fanno schifo sia per il mobile che per il fisso. Aumentano il prezzo ogni mese considerandoci dei cretini.

    Rispondi
  2. Negli anni 70, per sminuire i prodotti made in Japan, manager eccelsi ripetevano:” Questi non avranno mai successo perché copiano…”
    Questi di oggi, non hanno ancora capito che il solo prezzo “Non” è un criterio univoco di scelta.
    Dopo 20 anni ininterrotti di Tim, ho cambiato perché:
    1) stufo di dover correre fuori a un balcone per una ricezione decente, pur abitando a 150 metri da uno dei più grandi ripetitori della Regione.
    Non mi interessa che il segnale sia ottimo al centro di Milano o Roma.
    2)stufo della ricarica a giorni variabili, anche due volte nello stesso mese.
    3) stufo dei costi nascosti e spacciati per promozioni, tra l’altro non richieste, e vari adeguamenti.
    Quando i vertici capiranno che la serietà dei comportamenti, ed il mantenimento di ciò che si è contrattualmente promesso, vale più di qualche euro, forse potranno riprendersi qualche cliente.

    Rispondi
  3. […] “L’AD del gestore ex-monopolista è ritornato sulla sua ipotesi che vedrebbe costretta Iliad, già nel 2021, ad alzare i prezzi delle proprie tariffe per ritornare degli enormi investimenti fatti.”[…] Come se ILIAD non avesse fatto i propri conti. Che figura meschina questi AD arroganti, veri e proprio squali.

    Rispondi
  4. Iliad inizialmente fece scalpore, ma fu solo quello, dopo di che vista la popertura inefficiente e mancate ricezione di telefonate in quanto le utenze iliad al contatto risultavano irreperibili , il mercato ha compreso dov’era la prematura iliad….w Tim e il suo Ad fantastico

    Rispondi
  5. Spero faccia una rivoluzione anche su fisso e fibra, così sarò il primo ad abbandonare questo schifo di tim come ho gia fatto x il mobile… ho fatto un abbonamento da 22,90 oggi pago 32,00…ladri..

    Rispondi
  6. Se esiste qualcuno che crede al mercato libero, si aspetta da Iliad ciò che promette come ha fatto per il mobile. Se Iliad farà cartello, merita che la sua fetta di mobile si disgreghi immediatamente!

    Rispondi
  7. Mi sembra di sentire parlare un caparra di Tim che alla mia domanda “ma iliad non vi fa paura?” (Prima che questa fosse lanciata ufficialmente sul mercato) mi disse: “ma secondo te può farci paura un operatore senza una propria rete che non ha negozi e vende solo SIM online e con qualche distributore?!” Il resto della storia la conosciamo tutti…

    Rispondi
  8. Ha ragione Cubitosi, ma ha marcio torto Gubitosi (con la G x intenderci). Usano il solito linguaggio prepotente e arrogante dei monopolisti e mi auguro che OF tenga duro. Come dimenticare le loro risposte strafottenti alle mie lamentele, dicevano “dipende dal traffico nella sua zona” i telecriminali. Ci dica il signor G quando guadagna e quanto guadagnerebbe al raggiungimento di certi risultati e quindi a spese della clientela. Se non fosse intervenuto lo Stato, altro che privati del ….., con Enel ed OF non avremmo fatto i progressi che stiamo facendo, inducendo anche loro ad investire, invece di usare il telefono come un bancomat a fronte di servizi pessimimimimimimimi.

    Rispondi
  9. Ha ragione Cubitosi. Iiad non farà una nuova rivoluzione anche nel fisso. I prezzi non saranno per niente competitivi.

    Rispondi

Lascia un commento